Riapre via Garibaldi ma chiude la Monza-Trezzo in attesa del metro

monza-trezzo2016.JPGConcorezzo. E' clamorosa la decisione presa dell'Amministrazione comunale in una seduta straordinaria di Giunta per risolvere l'annoso problema del traffico di attraversamento proveniente o diretto verso Monza, Vimercate e Villasanta. Dopo le polemiche roventi per l'introduzione di una zona a traffico limitato temporanea in via Garibaldi (leggi), il Comune ha deciso il passo indietro: il breve tratto di strada utilizzato da migliaia di auto in un giorno per "tagliare" e arrivare comodamente sulla Strada provinciale "Monza-Trezzo" sarà riaperto. Proprio in quell'incrocio, a questo punto, verrà modificata la viabilità per consentire alle auto di svoltare sia in direzione di Vimercate che di Monza. Ma non è l'unica novità. Dal 2 maggio sarà completamente chiuso al traffico, nonostante il parere contrario della Provincia, il tratto di Sp2 Monza-Trezzo che dalla nuova rotonda dell'Esselunga a Monza porta verso il centro cittadino, fino all'altezza dell'incrocio del cimitero. A questo punto una buona dose di traffico diretto verso Vimercate e Trezzo sarà deviato sulla Sp60 e sulla Sp45 (Pagani). "Il problema del traffico è dato soprattutto dalla mancanza di mezzi alternativi - spiegano dal Comune - Sono anni che attendiamo poche misere fermate di metropolitana da Cologno a Vimercate: promesse, promesse, promesse, ma fatti zero. Ecco: finché non arriva la metropolitana noi non subiremo più il traffico degli altri Comuni". I primi cartelli di preavviso saranno installati oggi.

BUON 1° APRILE A TUTTI

 

monza-trezzo2016b.JPG

Leggi anche

Divieto in via Garibaldi, deviate cento auto in novanta minuti

Divieto in via Garibaldi: ecco il primo bilancio

Metropolitana e linee bus, l'intervento del sindaco Borgonovo

Metropolitana, ora la Regione batte i pugni. Trasversalmente

 

Commenti   
0 #7 Anna 2016-04-01 18:32
Cretina io, ci ho pensato dopo.
Credevo che il pesce d'aprile non andasse più di moda, evidentemente siete un po' anni 80 :D
In ogni caso, il delirio rimane. Qualcuno ci aiuti!

Grazie per questa goliardata!
0 #6 gabriella 2016-04-01 12:23
Buongiorno Cristina
anche il link è un pesce d'aprile ??
stamane ho firmato
ho perso tempo????
buona giornata
0 #5 Redazione 2016-04-01 11:54
Si tratta del nostro traadizionale "pesce d'aprile". Il Comune non può giustamente chiudere una provinciale
0 #4 Cristina 2016-04-01 11:47
vi ricordo il link per firmare la petizione per il prolungamento della linea verde da Cologno Nord a Vimercate https://www.change.org/p/regione-lombardia-portate-la-metropolitana-a-vimercate-metroavime
0 #3 Anna 2016-04-01 10:16
Buongiorno,
perdonatemi ma avrei bisogno di qualche chiarimento perché, scritta così, la vicenda non molto comprensibile.
'Proprio in quell'incrocio, a questo punto, verrà modificata la viabilità per consentire alle auto di svoltare sia in direzione di Vimercate che di Monza.'
Di quale incrocio si parla? Immagino di quello di via Garibaldi che dà su via Dante (e non di quello sulla via Veneto/Brambill a che dà sulla provinciale).
1. Nel caso si parli proprio dell'incrocio alla fine della via Garibaldi, temo che la variazione cambierà poco le cose dal momento che, già oggi, molte auto non rispettano l'obbligo di svolta a destra ma tranquillamente prendono la via verso Vimercate.
2. La chiusura della Monza Trezzo è subordinata a dei lavori programmati? Siccome non è specificato mi domando quale altra ragione utile possa esserci per chiudere un'arteria cruciale per la nostra viabilità. Letta così, pare che il comune voglia chiudere la strada per protesta... Spero di sbagliarmi perché sarebbe una decisione folle. A meno che non sia stato deciso di chiudere quel tratto solo per chi arriva della rotonda dell'Esselunga, il che sarebbe comunque folle perché molti di noi percorrono la strada tutti i giorni per andare al lavoro e, di conseguenza, per rientrare.
Come cittadina non ho mai esposto lamentele nonostante i recenti cambiamenti della viabilità mi abbiano toccato da vicino. Abitando verso Vimercate mi sono ritrovata ad avere tutte le strade chiuse. In pratica, per tornare a casa, sono sempre costretta a raggiungere la rotonda del cimitero per invertire il senso di marcia visto che, dopo la via Oreno, non ci sono più vie (dalla zona Milanino) che mi permettano la svolta a sinistra verso Vimercate.
Non so cosa abbia spinto il comune a prendere una decisione tanto stravagante, ma mi pare evidente che le cose funzionassero meglio prima. Capisco perfettamente che gli abitanti della via Garibaldi possano aver subito dei disagi a causa dell'intenso traffico che si creava nelle ore di punta; ma per tutelare gli abitanti di una zona, sono state messe in difficoltà migliaia di persone che si muovono.
Per non parlare della via Oreno che ormai è diventata impraticabile. Io l'ho vicina a casa ma da quando tutto è cambiato, nelle ore di punta non la percorro più perché ci metterei 'secoli' per superare il semaforo.

Vi chiedo cortesemente di illuminarmi sulla questione. Tra l'altro, un comune ha l'autorità di chiudere una strada provinciale? Mi sembra strano...
Aggiungi commento