Da Bolzano a Concorezzo: misterioso spacciatore arrestato in paese

poliziastato.jpgConcorezzo. Un misterioso ladro e spacciatore aveva preso come base Concorezzo. Ci sono ancora tante ombre intorno al clamoroso arresto messo a segno l'altro giorno in paese dai poliziotti di Bolzano.
L'operazione è partita quasi casualmente per fare luce su una serie di furti messi a segno in alcune aziende del Trentino e Sud Tirolo. Gli uomini del Commissariato sono arrivati così all'abitazione concorezzese di un 39enne, sposato e padre di due figli. Il primo blitz ha però chiarito che l'appartamento, in cui l'uomo risulta residente, era di fatto una copertura. Il concorezzese vive infatti a Vimercate con la famiglia. Lì, con l'aiuto della Questura di Sesto, i poliziotti hanno trovato l'uomo e lo hanno interrogato. Il cittadino, incensurato, era visibilmente nervoso. Quando gli agenti si sono fermati a parlare con la moglie, lui ha tentato maldestramente di nascondere in giardino una borsa: così si è tradito. All'interno c'erano infatti 80 grammi di cocaina pronti in dosi per lo spaccio. La successiva perquisizione ha poi fatto scoprire una pistola e alcuni oggetti rubati appunto in Trentino. Immediatamente sono scattate le manette. Resta il mistero della "base" a Concorezzo: il 39enne ci abitava? Quando e come ha ottenuto la residenza? Per cosa la utilizzava?

Aggiungi commento