Aggredisce la ex moglie: arrestato pensionato di 62 anni

b_450_500_16777215_00_images_violenzasessuale.jpegConcorezzo. Ha molestato e aggredito l'ex moglie. Oggi il termine di moda è stalking, ma il segno delle violenze e l'incubo stampato negli occhi delle vittime ha radici purtroppo antiche. Per questo i carabinieri di Monza e Concorezzo hanno fatto scattare le manette ai polsi di  M.F., siciliano, 62 anni, residente a Concorezzo. Il pensionato, pluripregiudicato da alcuni mesi, con condotte reiterate e violente, molestava, pedinava e cercava di avvicinare con ogni mezzo la moglie, dalla quale è legalmente separato cagionandole un perdurante stato d’ansia e un fondato timore per l’incolumità propria e della propria famiglia, tanto da costringerla a modificare le abitudini di vita – la seguiva sino alla propria abitazione, si introduceva all’interno dell’appartamento con la forza, lae la percuoteva con violenza. La malcapitata riusciva a divincolarsi e dal balcone attirava attenzione vicini che allertavano la Centrale Operativa Gruppo Carabinieri di Monza consentendo agli operanti di rintracciare M.F. ancora nei pressi dell’abitazione. La donna, anch'essa siciliana, veniva giudicata guaribile in 15 giorni dai sanitari dell’ospedale civile di Vimercate per “contusione cranica, contusione polso mano destra, escoriazioni al torace".

Aggiungi commento