santalfredo
santalfredo

Dazn, dopo il pressing di Capitanio arrivano i rimborsi

capitanio_biblioteca.jpgConcorezzo. Era il 26 agosto quando il deputato concorezzese Massimiliano Capitanio chiese l'intervento dell'Autorità di controllo sulle comunicazioni (Agcom) per i primi disservizi lamentati dai clienti Dazn. Il caso è poi approdato alla IX Commissione della Camera dove tutti i partiti, ad eccezione di Fratelli d'Italia, hanno votato una Risoluzione per mettere alle strette l'operatore. Ora, con una comunicazione ufficiale, arrivano i primi rimborsi: 1 mese gratuito per i clienti diretti, 1 voucher di equivalente valore per chi accede tramite altre app (Google, Apple, Amazon).

 "Una prima vittoria del pressing della politica e della Lega sono i rimborsi in arrivo per migliaia di utenti Dazn. I clienti che, lo scorso 23 settembre, hanno visto partite a singhiozzo o addirittura hanno faticato ad accedere alla piattaforma, avranno un mese di abbonamento in omaggio o un voucher in caso di accesso tramite altre tipologie di App. Mi sono confrontato personalmente con i responsabili di Dazn per chiarire che il nostro lavoro mira a garantire la trasparenza e la qualità del servizio di tutte le piattaforme, senza pregiudizi. Per questo stiamo lavorando al recepimento del nuovo Codice delle comunicazioni elettroniche in modo tale che ci siano regole valide per tutti gli operatori e  con l'unico obiettivo di garantire un servizio di qualità ai milioni di italiani che hanno diritto di godersi le partite di calcio senza interruzioni a fronte del pagamento di un servizio. Ho chiesto a Dazn che la comunicazione sui rimborsi sia la più capillare e trasparente possibile", dichiara Massimiliano Capitanio, capogruppo in Vigilanza Rai che, sul caso Dazn, ha chiesto e ottenuto l'intervento di Agcom in IX Commissione alla Camera.

Leggi anche

Con la legge Capitanio torna l'educazione civica

Emendamento Capitanio per aiutare Protezione civile e Alpini

Ikram è libera, la felicità dell'onorevole Capitanio

Cinema e legalità, Capitanio ospite a Venezia

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI