santalfredo
santalfredo

Calcio, Conco cade a testa alta a Barzago

concobarzago2014.jpg

Concorezzo. Il Conco cade a testa alta. Match segnato da assenze importanti. Barzago. I biancorossi del calcio perdono di misura in terra lecchese; il risultato sta stretto alla Gsd Concorezzese. La doccia fredda in un caldo pomeriggio primaverile arriva nei primi quattro minuti di gioco quando uno sguizzo in area di Bonacina porta in vantaggio i padroni di casa mantenendo a denti stretti il risultato fino al triplice fischio. Decisivi i numerosi interventi dell'estremo difensore gialloblu. I tre punti in palio sono importantissimi; il tridente offensivo del Conco disposto in campo parla chiaro.  

 

A.s Barzago: Riva, Villa, Sangalli, Bosisio, Conti, Giussani, Ferraresi, Nobili, Campagnari, Bonacina. A disposizione: Maggioni, Colombo, Marinoni, Baggioli, Gazaneo, D'angeli, Frigerio.

G.s.d. Concorezzese: Lissoni, Cereda, Colombo, Caniglia, Ledonne, Limonta, Cambiaghi, Biella, Ersi, Panceri, Parma. A disposizione: Mancini, Cerizza, Golemme, Passoni, Mapelli, Meroni, Scateni.

 

I tre punti in palio sono importantissimi; il tridente offensivo disposto in campo parla chiaro.

Nemmeno il tempo per studiare l'avversario e dagli sviluppi di un calcio d'angolo al 4' del primo tempo Roberto Bonacina batte Lissoni ( 1 - 0 ). Per tutta la prima fase di gioco il match sarà agguerrito ma di occasioni da rete se ne vedono d'avvero poche. I numero uno delle due squadre non saranno seriamente impegnati.

Al 13' il bomber di casa, Bonacina, servito ad hoc in area biancorossa da un calcio da fermo manca il bersaglio; il pallone esce a lato.

Passata la prima mezzora dal fischio d'inizio, Panceri in fuga viene fermato irregolarmente conquistando un calcio di punizione; la botta di Ledonne si scaglia contro la barriera, un rimpallo serve Cambiaghi che insacca alle spalle di Riva, non accorgendosi che il direttore di gara ha il braccio alzato segnalando la sua posizione di fuorigioco. Al 38' Simone Cambiaghi dopo aver recuperato la sfera da un suo calcio di punizione non andato a buon fine; non c'entra la porta con un tiro da fuori area. Gli attaccanti biancorossi faticano a trovare varchi nel reparto difensivo gialloblu. Al 47' le squadre vanno a riposo.

 

Per tutta la ripresa il rettangolo di gioco si tinge di biancorosso. I padroni di casa si chiudono nella propria metà campo sotto l'assedio della concorezzese. Il gioco si fa duro; saranno molteplici gli interventi arbitrali. 

 

Al 3' Parma ha una ghiotta occasione tra i piedi alla sinistra dell'area piccola a due passi dalla porta; la sua conclusione al volo da terra sfiora il palo.

Trascorsi dieci minuti la prima sostituzione: il Conco affila le unghie in avanti; esce Luca Biella ed entra il giovane Riccardo Meroni.

Al 18' il tiro di Cambiaghi su calcio di punizione da circa venti metri attraversa lo specchio della porta senza nessun tocco a rete dei suoi compagni; pallone sul fondo. Dopo un minuto, mister Canella, manda rinforzi sul terreno di gioco, opta per la prima sostituzione per i gialloblu.

Al 20' Meroni si presenta dinnanzi a Riva; il suo colpo di testa non trova la porta. Peccato. Successivamente ci provano Ersi e Cambiaghi ad impensierire il portiere del Barzago; Riva respinge prontamente in entrambi le occasioni.

Altro cambio per la Concorezzese: Passoni sostituisce Panceri; il Conco è sempre più sbilanciato in avanti. Il neo entrato si fa subito pericoloso sulla fascia sinistra del campo servendo un assist per Meroni che però viene fermato al limite dell'area. 

Dopo 33' dalla ripresa, Pietro Colombo ci prova da centrocampo; il suo pallonetto preoccupa i lecchesi ma il pallone sfiora la traversa.

Negli ultimi sedici minuti di gioco al termine dell'incontro, il Barzago ringrazierà il suo portierone; Manuel Riva salva la sua porta con più di una prodezza.

Dopo i 4' di recupero assegnati dal direttore di gara, arriva il fischio finale. 

 

Per Domenica prossima, 16 marzo, gli uomini di mister Cambiaghi aspetteranno a Concorezzo sul proprio campo la seconda della classe, il Cortenova; otto dure giornate per sognare la gloria, la promozione!

 

Negli altri campi del girone di Prima Categoria:

 

Olimpiagrenta 1 - Viber 1

Besana Fort. 1 - Cosio Valtellino 1

Brioschese 1 - Di.Po Vimercatese 2

Vedano 2 - Aurora Calcio 1

Cortenova 1 - Cornatese 0

O. Zanetti 0 - Morbegno 0

SASD 3 - Mandello Lario 0

 

La classifica alla ventiduesima giornata:

 

Di.Po Vimercatese 43; Cortenova 41; Osvaldo Zanetti 40; Vedano 39; Aurora Calcio 36; Concorezzese 35; Vibe Bernareggio ronchese, Cosio Valtellino, Barzago 33; Cornatese, Mandello Lario 26; Olimpiagrenta 24; Brioschese 23; S.Albino S.Damiano 22; Morbegno 21; Besana Fortitudo 4

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI