Vergognosa maxi-rissa tra donne davanti al Comune

rissa_telecamere.jpgConcorezzo. Scene da Bronx davanti al Comune. Una vergognosa maxi-rissa, degna delle peggiori pagine di cronaca, è andata in scena giovedì pomeriggio, intorno alle 17,30, in via Repubblica, davanti all'ingresso del Municipio e sotto l'occhio del sistema di videosorveglianza. Per motivi futili, e certo non tali da giustificare l'indecente gazzarra indegna della cultura e tradizione concorezzesi, una ventina di persone, tra i 35 e i 50 anni, in gran parte donne (altro particolare sconvolgente) si sono affrontate per strada. Urla, insulti, sberle, calci e pugni: una rissa in pieno stile (punita dall'articolo 588 del Codice penale) che ha richiamato l'attenzione di moltissimi cittadini, alcuni dei quali scappati in preda allo shock. In pochi secondi sono usciti dal Comando di Polizia alcuni agenti che hanno cercato di calmare gli animi. Un agente in particolare, senza esitazione, si è messo in mezzo alla contesa più violenta per dividere i duellanti. Dopo alcuni minuti, quando la situazione si era fortunatamente già placata, sono intervenuti anche i carabinieri di via Ozanam.

Le Forze dell'ordine ora hanno acquisito tutti i filmati dei sistemi di videosorveglianza della zona. Lunedì saranno analizzati nei dettagli e poi arriveranno le denunce d'ufficio per tutte le persone che hanno partecipato attivamente alla rissa, come prevede il Codice penale. 

Secondo alcuni testimoni alla base del "duello" ci sarebbero motivi amorosi e gelosie.

Foto di repertorio

Leggi anche

Dopo la rissa, il furto: coppia beccata per la seconda volta dalle telecamere

Rissa in centro, le telecamere del Comune hanno ripreso tutto

Carabinieri e amministratori sventano maxi-rissa in centro

Rissa all'Omnicomprensivo, la cocaina non c'entra

Commenti   
0 #2 Paolo fossati 2016-04-16 05:40
Gentile tango immagino che lei sia stato lì come me e abbia composto il 112 come ho fatto io visto che da quello che scrive risulta Essere uno dei presenti. spero proprio di non doverla annoverare tra gli inutili curiosi. se vuole le racconto della mamma che stava arrivando da via Repubblica ha preso due bambini per mano ed è corsa via spaventata in un'altra direzione se poi lei gradisce questo tipo di scene a me sinceramente fanno schifo
0 #1 Tango 2016-04-15 20:50
Mi sembra davvero eccessivo sottolineare con dicitura " scene da bronx" si sono viste scene e situazioni ancor più imbarazzanti nel nostro comune!!!.... In più come sempre si tende ad esagerare soprattutto nel numero dei partecipanti erano in tutto 7/8 persone il gruppo si è fatto più folto considerando gli elementi delle forze dell'ordine intervenuti.... Cittadini che fuggivano in preda allo shock!?! Io ho visto solo un sacco di curiosi e come sempre succede ovunque indifferenti e vili nessuno eccetto me è intervenuto per calmare gli animi.... Prima di diffondere notizie errate sarebbe sempre meglio che il cronista si informasse meglio!!!! X quanto riguarda la " cultura concorrzzese" come disse Gesù Cristo: chi è senza peccato scagli la prima pietra e basta mettersi difronte al sagrato all'uscita della messa che ci si rende conto della vera cultura!!!!!
Aggiungi commento