Nubifragio, strade allagate, campi sommersi, un fiume in via Libertà. Mandateci le vostre foto

 alluvionea.JPGConcorezzo. La furia dell'acqua si è fatta sentire ieri anche in città. Poco dopo le 18 il nubifragio che si è rovesciato sul paese ha avuto conseguenze imprevedibili, pesanti e, a loro modo, anche spettacolari. Via Libertà si è trasformata in una sorta di torrente in piena (guarda il video di Gian Luca Brambilla) come testimoniano le foto scattate da commercianti, cittadini e lettori (citiamo Antonio Mandelli, Rudy Trevisano, Sergio Bordogna, Simone Melzi, Sergio Giudice). Disagi anche in via Girotti, via Battisti e in molte singole abitazioni, dove l'acqua è penetrata soprattutto nei piani interrati e nelle cantine. Letteralmente a mollo anche i campi al confine con Oreno, che non hanno saputo drenare la furia dell'acqua. Un evento imprevedibile e di portata eccezionale, come ha spiegato in serata al Pirellone l'assessore regionale alla Protezione civile, Simona Bordonali. In Lombardia è esondato in diversi punti il Seveso mentre si è temuto a lungo per il Lambro in centro a Monza (foto Angelo Buscaini). 

Esplora il significato del termine: Le forti piogge hanno creato danni e disagi anche in Brianza. A esondare sono stati i piccoli torrenti. Fenomeni diffusi di allagamenti in condomini, villette e edifici pubblici. A Meda l’esondazione del torrente Tarò ha provocato allagamenti nel centro storico, in particolare in piazza Cavour. Allagato anche il comune, che ha subito un breve black out elettrico. A Seveso il torrente Bevera è tracimato provocando allagamenti in tutti gli edifici circostanti. Particolarmente critica la situazione in Corso Isonzo. Allagamenti anche nella sede della comunità di Fratel Ettore. A Cesano Maderno è andata in crisi la rete fognaria nel popolare quartiere Snia. Allagate decine di case, sotto l’acqua anche la caserma dei carabinieri. A Limbiate l’esondazione a Milano del Seveso ha avuto conseguenze anche a Limbiate, con allagamenti in numerosi condomini e rallentamenti sulle grandi arterie viarie come Monza Saronno e Comasina. A Lentate sul Seveso forti disagi per l’esondazione del Seveso. Sotto l’acqua decine di villette e condomini.
Esplora il significato del termine: Le forti piogge hanno creato danni e disagi anche in Brianza. A esondare sono stati i piccoli torrenti. Fenomeni diffusi di allagamenti in condomini, villette e edifici pubblici. A Meda l’esondazione del torrente Tarò ha provocato allagamenti nel centro storico, in particolare in piazza Cavour. Allagato anche il comune, che ha subito un breve black out elettrico. A Seveso il torrente Bevera è tracimato provocando allagamenti in tutti gli edifici circostanti. Particolarmente critica la situazione in Corso Isonzo. Allagamenti anche nella sede della comunità di Fratel Ettore. A Cesano Maderno è andata in crisi la rete fognaria nel popolare quartiere Snia. Allagate decine di case, sotto l’acqua anche la caserma dei carabinieri. A Limbiate l’esondazione a Milano del Seveso ha avuto conseguenze anche a Limbiate, con allagamenti in numerosi condomini e rallentamenti sulle grandi arterie viarie come Monza Saronno e Comasina. A Lentate sul Seveso forti disagi per l’esondazione del Seveso. Sotto l’acqua decine di villette e condomini.
Le forti piogge hanno creato danni e disagi anche in Brianza. Particolarmente critica in Brianza la situazione a Meda per l’esondazione del torrente Tarò, a Seveso per il torrente Bevera, a Cesano Maderno per il sovraccarico di un tratto della rete fognaria, a Lentate e Limbiate per l’esondazione del Seveso a Milano.

alluvioneh.JPG

vialibertàluglio2014b.jpg

 

alluvioneb.jpg

 

 

 

 

alluvionec.JPG

 

alluvioned.JPG

vialibertàluglio2014a.jpg

 

alluvionee.jpg

 

alluvionef.jpg

 

alluvioneg.jpg

 

Aggiungi commento