Donne derubate in chiesa mentre pregano o ascoltano la messa

b_450_500_16777215_00_images_chiesa_santi_cosma_e_damiano.jpegConcorezzo. Non c'è più religione. La moda dei borseggi si è ormai spostata, almeno in paese, dai supermercati alla chiesa. Lunedì l'ultimo di una serie di episodi per cui ora si può decisamente parlare di allarme. Erano le 8 quando un'anziana, in attesa della celebrazione delle 8,30, si è alzata dalla panca per andare ad accendere un cero. Un gesto rituale, profondo, naturale. Pochi istanti e da un'altra panca si sono alzate due giovani donne: le ladre si sono avventate sulla borsa dell'anziana, lasciata sulla panca, l'hanno afferrata e si sono dileguate. Nessuno è riuscito a bloccarle.
Come avrebbe confermato il sacrestano al Giornale di Vimercate, fatti analoghi si ripetono da mesi, e alcuni si sono consumati addirittura durante la messa.
Ora i carabinieri starebbero cercando di rintracciare l'auto a bordo della quale si sono dileguate le due criminali: un testimone lunedì avrebbe infatti annotato la targa.

Aggiungi commento