santalfredo
santalfredo

dubai

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MOREConcorezzoConcorezzo e Dubai unite dal filo rosso dei sogni di successo di due fratelli concorezzesi. Annamaria e Alfonso Giudice, 45 e 35 anni, due fratelli concorezzesi che dal 2016 vivono e lavorano a Dubai, ce l'hanno fatta. Hanno inseguito con tenacia l'obiettivo di affermare le proprie passioni lavorative e, con uno sguardo al di fuori dei confini, ci sono riusciti. Annamaria si è trasferita a Dubai per la compagnia di alberghi di lusso nella quale lavora da 16 anni che nel 2016 ha aperto un altro hotel nel centro finanziario della città. Dopo quasi un anno è stata la volta di Alfonso, che nel 2015, dopo l’Expo a Milano, ha seguito la sorella. Ora Alfonso lavora come restaurant manager in ud "due stelle Michelin". 

Recentemente il sindaco Mauro Capitanio aveva voluto incontrarli in Municipio.

 

 

 

Il gioco Vintage "da giocare". Nessuna installazione.AD

Il gioco Vintage "da giocare". Nessuna installazione.

Gioca Ora

Forge Of Empires

Raccomandato da

 

Quello dove lavora ha concorso per essere il ristorante ufficiale del padiglione Italia e lui come operation manager ha diretto tutta la scenografia dell’evento. Attualmente sono entrambi restaurant manager per due hotel di lusso. “Verso il mese di aprile c’è stata l’ufficializzazione che la guida Michelin sarebbe arrivata a Dubai e una settimana fa circa è arrivata la comunicazione che il ristorante dove lavora mio fratello ha ottenuto due stelle Michelin. Un’esperienza per lui incredibile, due stelle non se le aspettava nessuno.”- continua lei. Da sorella e esperta del settore la 45enne concorezzese conosce il lavoro che c’è dietro e sa che è un risultato assolutamente meritato. Il suo ristorante invece è entrato nella guida Michelin come ristorante da visitare.

 

 

“Dubai è stata un’occasione presa al volo in una città che da sempre mi affascina – racconta la restaurant manager. – La città ha una capacità di visione futuristica senza paragoni e poi siamo tutti stranieri, non conta da dove vieni ma conta cosa fai e come lo fai. Questo è stato per noi un grande valore aggiunto.  Inoltre io come donna mi sono sentita più valorizzata in un paese musulmano.”

 

 

I fratelli Giudice trascorrono parte delle loro vacanze estive a Concorezzo prima di ricominciare a girare il mondo. Annamaria infatti domani partirà alla volta di Taormina, poi Parigi e di nuovo Dubai. E proprio mentre sono qua in vacanza in Brianza sono stati ricevuti dal sindaco Mauro Capitanio: “Mi è piaciuto parlare con loro di lavoro, di leadership, di voglia di mettersi in gioco ma anche di cambi culturali, di expo e di trasformazioni.”

 

 

“Per le generazioni che si affacciano nel mondo del lavoro le proposte in questo momento sono diverso da prima ma l’importante è essere molto consapevoli di ciò che si è e avere disciplina in quello che si fa e mantenere forti le proprie radici che, per noi, è stata l’arma vincente” conclude la sorella Giudice.

*/ ?>

Cultura

Dubai corona i sogni dei fratelli Annamaria e Alfonso

Dubai corona i sogni dei fratelli Annamaria e Alfonso

Concorezzo. Concorezzo e Dubai unite dal filo rosso dei sogni di successo di due fratelli concorezzesi. Annamaria e Alfonso Giudice, 45 e 35 anni, due fratelli concorezzesi che dal 2016 vivono e lavorano a Dubai, ce l'hanno fatta. Hanno inseguito con tenacia l'obiettivo di affermare le proprie passioni lavorative e, con uno sguardo al di fuori dei confini, ci sono riusciti. Annamaria si è trasferita a Dubai per la compagnia di alberghi di l