santalfredo
santalfredo

comune di concorezzo

Concorezzo. Un amore lungo 60 anni nato e cresciuto a Concorezzo. E' quello fra Adriano Brambilla e Angela Sabina Verderio che il 1 settembre hanno festeggiato i 60 anni di matrimonio. Un traguardo importante che i figli hanno voluto celebrare con una cerimonia degna della grandezza dell'amore dei genitori.

Ecco allora che con la complicità del Comune, i due sposi si sono promessi ancora una volta amore eterno. Una cerimonia a sopresa che si è tenuta nella sala di Rappresentanza del Comune. A celebrare questo momento, il Sindaco Mauro Capitanio che, dopo un discorso pensato proprio per l'occasione, ha riproposto agli sposi le domande del rito nuziale. E tra l'emozione generale i due sposi si sono detti, ancora una volta, sì.

Il discorso del sindaco

Sessant’anni di matrimonio sono un qualcosa di raro, di bello e di prezioso. Sono il risultato di una vita intera, fatta di amore e di impegno. Fatta di cose semplici ma vere e quotidiane come le mattine insieme a far colazione, in cucina tra i pensieri del lavoro e della famiglia, e fatta anche del bacio della buonanotte dato tutte le sere prima di spegnere la luce.
Una vita lunga, intrisa di soddisfazioni e di sorrisi ma anche di abbracci e di mani strette per farsi forza davanti ai momenti difficili e alle prove più dolorose e delicate.
Insieme, anno dopo anno, per 60 anni avete vissuto dando compimento a quello che, credo, sia il vero senso del matrimonio: affrontare mano nella mano la vita, scegliendo con fiducia il proprio sposo nel cambiamento continuo.
Amare una persona per tutta la vita, come avete fatto voi e come state facendo ancora, credo sia proprio questo.
Oggi non siete più i due ragazzi che il 1 settembre di 60 anni fa si sono promessi amore eterno. Il tempo, i figli, i nipoti, le esperienze, le incertezze, le persone, vi hanno cambiato. Ma nonostante tutto o, forse, proprio anche grazie a tutto questo, siete ancora qui. Uno accanto all’altro, come 60 anni fa. Diversi e cambiati ma sempre uniti.
Ed è questo quello che auguro a tutti noi qui presenti questa mattina. Ci auguro di vivere un amore concreto e lungo come il vostro e di scegliere e di essere scelti dalla nostra persona, tutti i giorni con la stessa vostra fiducia.
Ecco allora che a nome di tutta Concorezzo, città dove siete nati e dove avete creato la vostra famiglia, voglio farvi gli auguri per questo traguardo così importante.

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

*/ ?>

Cronaca

Angela e Adriano Brambilla, un amore lungo 60 anni

Angela e Adriano Brambilla, un amore lungo 60 anni

Concorezzo. Un amore lungo 60 anni nato e cresciuto a Concorezzo. E' quello fra Adriano Brambilla e Angela Sabina Verderio che il 1 settembre hanno festeggiato i 60 anni di matrimonio. Un traguardo importante che i figli hanno voluto celebrare con una cerimonia degna della grandezza dell'amore dei genitori. Ecco allora che con la complicità del Comune, i due sposi si sono promessi ancora una volta amore eterno. Una cerimonia a sopresa che si è

 
Prenderanno il via a fine mese i lavori di manutenzione straordinaria al Cimitero cittadino. In previsione il rifacimento totale del viale di ingresso vicino alla guardiola, un nuovo impianto di illuminazione e la sistemazione dell’ingresso principale.
Nel dettaglio verrà completamente rifatto il viale in beole con nuovi masselli autobloccanti per renderne più agevole la percorribilità e la sua illuminazione.

“Il nuovo impianto di illuminazione consentirà l’accesso all’interno del Cimitero in totale sicurezza anche nei pomeriggi invernali quando c’è buio- ha spiegato il Vicesindaco e Assessore ai Lavori Pubblici Micaela Zaninelli-. Abbiamo inoltre voluto procedere con la sistemazione dell’ingresso principale che è ormai da troppo tempo transennato per motivi di sicurezza. L’intervento di manutenzione straordinaria inizierà a fine mese e terminerà a settembre. Nel corso dei lavori il cantiere verrà organizzato in modo tale da rendere sempre accessibile ogni parte del cimitero”.
Questo intervento arriva a pochi mesi dalla conclusione dei lavori per il parcheggio adiacente al Cimitero che ha di fatto ampliato l'area di sosta a servizio del Camposanto. Il nuovo parcheggio è dotato di 13 posti auto ed è stato completamente illuminato da un nuovo impianto di illuminazione così da garantire la sicurezza degli utenti anche nei tardi pomeriggi invernali.
*/ ?>

Cronaca

Da maggio lavori di manutenzione straordinaria al Cimitero

Concorezzo. Un amore lungo 60 anni nato e cresciuto a Concorezzo. E' quello fra Adriano Brambilla e Angela Sabina Verderio che il 1 settembre hanno festeggiato i 60 anni di matrimonio. Un traguardo importante che i figli hanno voluto celebrare con una cerimonia degna della grandezza dell'amore dei genitori. Ecco allora che con la complicità del Comune, i due sposi si sono promessi ancora una volta amore eterno. Una cerimonia a sopresa che si è

Concorezzo. Tradizione tessile protagonista in Comune. Un gruppo di volontari concorezzesi ha restaurato una macchina da cucire Singer ritrovata all'Oratorio femminile i mesi scorsi. Il macchinario risale agli anni Cinquanta e, da un confronto delle sigle di registrazione sulla macchina, sembrerebbe essere stato prodotto a Monza.

Il lavoro di restauro ha previsto anche la sistemazione della parte meccanica e del pedale. Inoltre sono stati rinvenuti anche gli aghi e le bobine originali che sono state lasciate dai restauratori all'interno del cassetto della macchina poi chiuso da un plexiglass.

Ora, grazie al lavoro dei volontari, la macchina da cucire è completamente funzionante e si trova esposta al primo piano del palazzo comunale come simbolo della tradizione tessile di Concorezzo.

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

*/ ?>

Cultura

Esposta in Comune la macchina da cucire trovata all'Oratorio femminile

Esposta in Comune la macchina da cucire trovata all'Oratorio femminile

Concorezzo. Tradizione tessile protagonista in Comune. Un gruppo di volontari concorezzesi ha restaurato una macchina da cucire Singer ritrovata all'Oratorio femminile i mesi scorsi. Il macchinario risale agli anni Cinquanta e, da un confronto delle sigle di registrazione sulla macchina, sembrerebbe essere stato prodotto a Monza. Il lavoro di restauro ha previsto anche la sistemazione della parte meccanica e del pedale. Inoltre sono stati rinven

Concorezzo. Un omaggio a tutte le concorezzesi e un simbolo di vicinanza alle donne ucraine. In occasione della Festa della Donna l'Amministrazione comunale ha esposto all'ingresso del municipio un abito di inizio Novecento in seta gialla con una fascia azzurra.


L’abito proviene da una collezione privata e apparteneva a una pianista di inizio Novecento, nata a Odessa e cresciuta tra San Pietroburgo e Mosca. La famiglia della musicista dovette emigrare e alla fine del percorso approdò a Torino negli anni Venti. L'abito, in seta lucida è stato acquistato dal collezionista i mesi scorsi direttamente dalla pronipote della pianista.


"Un omaggio a tutte le concorezzesi - si legge nella nota del Comune- e un simbolo di vicinanza alle donne, alle ragazze e alle bambine ucraine che stanno vivendo questi momenti così drammatici".
L'abito rimarrà esposto per tutta questa settimana.

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

*/ ?>

Cultura

Festa della Donna, in Municipio esposto un abito d'epoca di una pianista di Odessa

Festa della Donna, in Municipio esposto un abito d'epoca di una pianista di Odessa

Concorezzo. Un omaggio a tutte le concorezzesi e un simbolo di vicinanza alle donne ucraine. In occasione della Festa della Donna l'Amministrazione comunale ha esposto all'ingresso del municipio un abito di inizio Novecento in seta gialla con una fascia azzurra. L’abito proviene da una collezione privata e apparteneva a una pianista di inizio Novecento, nata a Odessa e cresciuta tra San Pietroburgo e Mosca. La famiglia della musicista dovette