Pattinaggio, Asco brilla in Europa

 

IMG-20180822-WA0011.jpg

 
Gli atleti dell'ASCO SKATING Concorezzo, convocati dalla nazionale Italiana di pattinaggio velocità, si sono distinti ai campionati Europei  di Ostenda in Belgio dando un contributo importante alla squadra azzurra che si è piazzata al primo posto del medagliere conquistando complessivamente 23 ori, 30 argenti e 19 bronzi per un totale di 72 medaglie, distanziando la rappresentativa spagnola, seconda arrivata, con 38 podi.
Luisa Woolaway, categoria seniores, ha ottenuto la medaglia d'argento per l' ASCO arrivando seconda dietro alla pluricampionessa mondiale Francesca Lollobrigida nella gara 10.000 metri a punti/eliminazione. Podio solo sfiorato invece nella maratona, che ha visto la portacolori dell'ASCO condurre la gara per circa trenta chilometri sui 42 totali, sopravanzata agli ultimi metri da un'atleta Spagnola. Quindi un quarto posto che è ben augurante per il futuro di questa atleta dal grandissimo potenziale agonistico.

Tra i maschi ha vinto una medaglia di bronzo l'allievo Riccardo Bossi che nella 1000 metri su pista ha preceduto gli avversari Ceki ed Olandesi, superato solo dal connazionale Marco Bedon e dal primo arrivato, lo spagnolo Ivan Galar. Riccardo era alla sua prima convocazione in nazionale e questa medaglia è un sicuro incoraggiamento per il futuro.

Valeria Robustelli Test, categoria juniores, terza atleta del gruppo ASCO convocato dalla nazionale ha ottenuto eccellenti piazzamenti nelle gare lunghe contribuendo in maniera determinante con un perfetto gioco di squadra, al successo delle altre atlete Italiane in gara. Anche lei era alla sua prima esperienza in nazionale.

Il commissario tecnico Massimiliano Presti si è complimentato con gli atleti concorezzesi, ammirandone l'elevato profilo agonistico, la preparazione e la determinazione, frutto dell'allenamento senza soluzione di continuità che li ha impegnati durante tutta l'estate, guidati dall'esperienza di Gigi Gaviraghi allenatore della nazionale e dell'ASCO assieme a Gloria Marchesi.

A conferma della grande qualità degli atleti concorezzesi vi sono anche gli importanti piazzamenti ottenuto da Samuel ("Sam") Morris pattinatore ASCO di nazionalità britannica che ha gareggiato per la selezione inglese. 

La presidentessa dell'ASCO, Maggie Woolaway, ha seguito in prima persona con altri genitori e dirigenti della società la trasferta in Belgio, riportando grande soddisfazione per i risultati ottenuti anche grazie al contributo di tutti gli atleti della società che con costanza hanno sostenuto durante gli allenamenti i compagni di squadra convocati agli Europei. 

Anche quest'anno dunque, a cinquant'anni dalla sua fondazione l'ASCO porta alla ribalta dello sport internazionale la città di Concorezzo, continuando una gloriosa tradizione fatta di sacrifici e vittorie.

In fotografia i quattro atleti ASCO, da sinistra  : Samuel Morris, Valeria Robustelli Test, Luisa Woolaway, Riccardo Bossi
Aggiungi commento