santalfredo
santalfredo

Luca Villa: dalle giovanili del Conco alla nazionale Under 16 di calcio

lucavilla.jpg

Concorezzo. Dagli allenamenti sul campo interrato dell'oratorio San Luigi ai prati inglesi di Coverciano, località fiorentina che per gli appassionati di calcio è metafora della nazionale. Nel progetto "in costruzione" di una nazionale "Under 16" di Lega Pro fa parte anche il concorezzese Luca Villa, 15 anni, che nei giorni scorsi (il 25 novembre, per l'esattezza) ha partecipato allo stage tecnico che ha coinvolto 110 calciatori da tutta Italia. Il CT Valerio Bertotto lo ha voluto insieme ad altri sei suoi compagni del Monza, squadra dove ora milita come difensore.

Classe 1999, iscritto al secondo anno del Liceo scientifico Lisa a Gorgonzola, Luca è cresciuto come attaccante nel GSD Concorezzese, sotto la guida del mister Paolo Crippa. Dal 2010 il primo "grande" passo con l'approdo all'AC Monza e Brianza, dove viene schierato come terzino sinistro e dove tuttora milita aggregato agli Allievi nazionali classe '98. "Siamo terzi in classifica dietro a Novara e Juventus - racconta con l'educazione non scontata di un ragazzo che intercala l'intervista con "buongiorno" e "grazie" - Proprio questa domenica (30 dicembre, ndr) ci sarà la sfida con la Juve. La convocazione in nazionale è stata una sorpresa e credo sia legata sia al campionato in corso ma soprattutto a quello della scorsa stagione dove siamo riusciti ad arrivare alle finali nazionali, venendo eliminati dalla Roma che ha poi conquistato lo scudetto di categoria".

Coverciano lo ha in qualche modo affascinato, per la bellezza degli impianti e la modernità delle attrezzature ma anche per il clima che si è creato indossando la prima maglia azzurra, numero 3.

"È stata una bella emozione indossare la maglia numero 3 da titolare - prosegue Luca, che divide il tempo tra scuola e allenamenti - Ora non mi aspetto nulla anche se credo di aver disputato una buona gara nella partita seguita agli allentamenti. Se mi richiameranno sarà solo il continuo di una bella avventura, diversamente continuerò ad impegnarmi per riottenere in futuro una nuova convocazione".

La classe in campo non manca, la mentalità da persona matura nemmeno. L'intervista, iniziata nella chat di facebook, finisce rigorosamente alla sera, al termine degli allenamenti. Luca ritorna a casa, senza grilli per la testa, guardando come modelli a Paolo Maldini (bandiera della sua squadra del cuore) e Gareth Bale. E con l'orgoglio di aver portato un po' di azzurro a Concorezzo. 

 

Commenti  
0 #4 Gsd Concorezzese 2014-12-04 13:00
Congratulazioni Luca.
Noi della Concorezzese ti auguriamo di cuore che questa tua bella avventura continui.
Inoltre confidiamo che se continuerai ad affrontare lo Sport con serietà (come uomo) e con sacrificio (come atleta) prima o poi vedrai che i risultati arrivano.
Ancora tanti auguri Luca da tutto lo Staff della Concorezzese.

P.S. Eh si, cara Emilia: "Buon sangue non mente" Con questa tua frase, che sposo in pieno, hai riacceso il ricordo un amico.

Mario
0 #3 Emilia 2014-12-02 23:55
Complimenti Luca! Con il tuo impegno e determinazione hai ottenuto questi importanti risultati. Che orgoglio sapere che nel nostro paese ci sono diversi talenti sportivi come te. Voglio ricordare anche il grande pattinatore Locci e la nuotatrice Dalola. E tanti altri anche del passato. I ragazzi sono bravissimi, ma un po' di merito va anche alle diverse associazioni sportive che li hanno accolti e accompagnati per mano stimolandomi, incoraggiandoli e sostenendoli sempre. Complimenti ancora a Luca che conosco sin da piccolo e di cui ne ricordo la vivacità nonché quando gli venne consegnata la borsa di studio per il 10 conseguito alle medie. In lui scorre anche il sangue del caro nonno Carluccio! Buon sangue non mente.
0 #2 Gigi 2014-11-29 20:12
Bella Luca,

Buongiorno , grazie e impegno portano sempre molto lontano........

Never give up !
0 #1 nadia 2014-11-28 17:48
Complimenti!!un a grandissima soddisfazione per papa' e mamma!

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI