santalfredo
santalfredo

La Concorezzese torna alle origini con la nuova maglia biancorossa

maglia_conco.jpgConcorezzo. La Concorezzese torna alla storica maglia a strisce biancorosse. Martedì 11 ottobre, in occasione della partita del campionato Juniores fra Concorezzese e Casati Arcore, la società ha presentato la nuova maglia ufficiale. I primi a indossare la nuova divisa da gara sono stati proprio gli atleti della compagine allenata da Claudio Nava, che lo scorso anno si sono guadagnati l’accesso ai campionati regionali.

L’iniziativa nasce grazie al contributo di Italprotec Industries, azienda di Cavenago Brianza specializzata in tecnologie per il convogliamento di prodotti corrosivi e abrasivi nell’industria chimica, farmaceutica, alimentare e del trattamento delle acque, che ha rinnovato l’accordo di sponsorizzazione siglato già lo scorso anno con GSD Concorezzese, scegliendo di sponsorizzare le maglie della Juniores.

È stato lo stesso Presidente di Italprotec Industries, Francesco Pigatto, a consegnare la nuova maglia al capitano della squadra, il bomber Luigi Panceri, affiancato dal Presidente Bruno Sironi e dal Direttore Sportivo Luigi Paleari. “Crediamo nel nuovo progetto associativo di GSD Concorezzese e abbiamo trovato molte affinità con la società e la sua idea di sport,” ha detto Pigatto. “Gioco di squadra, impegno, capacità competitiva, attenzione alla qualità e spirito di sacrificio sono valori che possono essere condivisi da un’associazione sportiva e un’azienda radicata sul territorio come la nostra. Con questa sponsorizzazione Italprotec Industries vuole dare un contributo ai più giovani, aiutandoli a coltivare il loro talento e una cultura dell’impegno e del rispetto che tornerà utile nella loro vita futura.”

 

La sponsorizzazione di Italprotec Industries è il primo passo del progetto avviato da GSD Concorezzese per uniformare la prima maglia di tutte le squadre. “La maglia a strisce biancorosse è il simbolo storico della Concorezzese,” ha detto il Presidente del GSD Concorezzese Bruno Sironi. “Per dare un segno concreto del nuovo corso intrapreso dalla società fin dalla scorsa stagione, abbiamo deciso che tutti i nostri atleti dovranno indossare la stessa maglia.” Dopo la Juniores, sarà la volta dei Giovanissimi 2003, sponsorizzati da Costruzioni Meccaniche Lissoni, e via via seguiranno le altre squadre grazie al contributo di altri sponsor. La nuova divisa rilancia la tradizionale casacca a strisce biancorosse verticali, in una veste più fresca e moderna con bande larghe.

Leggi anche

Cane smarrisce il padrone e cerca rifugio tra salumi e carpacci

Ladri in via Cavour, dal Granaio e da Moreo

"Ci manda il Comune", ma la nonnina sventa la truffa

In campo senza maglie: che errore quei bambini sbattuti su Facebook

Borse di studio, il 15 ottobre scadono i termini per le domande

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI