Invasione di campo per l'addio al celibato: partita sospesa

ubriaco_pix.jpgConcorezzo. Ubriaco ha fatto invasione di campo, rincorso dai propri amici. Un imprevisto che ha causato la sospensione della partita di calcio, categoria Juniores, tra Concorezzese e Desio. Per riportare alla ragione il giovane, spalleggiato da cinque amici, è stato necessario l'intervento della Polizia locale. 

L'incredibile episodio è avvenuto al comunale di via Pio X sabato pomeriggio. La partita (poi regolarmente terminata con il punteggio di 3-3), ha registrato l'inedita invasione durante il primo tempo. Protagonisti sei ragazzi che avevano acquistato delle birre anche al bar del centro sportivo per continuare (o iniziare) i festeggiamenti per un addio al celibato. Non è sembrato vero poter sigillare la giornata con una goliardata: e così uno ha deciso di entrare in campo,percorrere la pista di atletica rincorso dagli altri (forse nell'intento di bloccarlo), il tutto mentre era in corso la partita. L'arbitro, una donna, non ha potuto fare altro che sospendere il match per una decina di minuti. La dirigenza biancorossa ha quindi allertato la Polizia locale. Gli agenti del Comando di via Repubblica hanno identificato i protagonisti dell'invasione.

Leggi anche

Cev Moto3, Ghidini protagonista sognando la MotoGP

Rinasce la ex Frette: riqualificazione e posti di lavoro

Tartaruga gettata in discarica: Tip cerca casa

Loredana Giuca è viva: ritrovata a Brugherio

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI