santalfredo
santalfredo

Eroico Matteo, corre con un piede fratturato e sfiora il podio

 

ghidini2014b.jpg

 

ghidinigiugno2014a.jpg

Concorezzo.Ha sfiorato il podio gareggiando con un piede fratturato. Un'impresa sportiva eroica quella del giovane centauro concorezzese Matteo Ghidini lo scorso fine settimana a Vallelunga. A Roma, si sono tenute le due gare del secondo appuntamento del trofeo Honda 250.

Matteo, caduto in allenamento facendo motard, aveva riportato una frattura scomposta del 2o e 3o metatarso del piede destro.
Sarebbe stato da operare ma significava perdere la gara. Matteo spinto dalla carica agonistica invitava il medico a trovare una soluzione più veloce, e così  il dottor Spreafico di Vimercate decise di optare per l'ingessatura.
 
Così, tolto il gesso, il giovane pilota, anche se dolorante,  partecipava alla gara. Nelle qualifiche fa segnare il terzo tempo, mentre nelle due gare, da 16 giri ciascuna combatte col dolore piazzandosi comunque quarto in entrambe.
"Un grazie va al dottor Spreafico ed al team Flash motor e gli sponsor", sttolineano dal team.
Durante la manifestazione si è tenuta una conferenza stampa nella quale sono stati presentati i piloti promossi dalla azienda giapponese di caschi Arai, e a Matteo è stato donato un casco personalizzato. 
 
Il prossimo appuntamento in pista sarà ad Imola il 7 e 8 giugno.

 

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI