Slider

Concorezzese, sconfitta amara col Cortenova

cortenovaconco2013.jpg

Sconfitta amara per il Conco a Cortenova (LC). Mezzora prima del match in quel di Cortenova, frazione Bindo, si abbatte un forte acquazzone ma, poi, per tutto il primo tempo il meteo darà una tregua; il campo è imbevuto d'acqua ma non impedisce alle due formazioni di affrontarsi alla conquista di un posto ai vertici della classifica del campionato di Prima Categoria. Alle ore 14:30 il direttore di gara, il sig. Donato Randazzo, dà ufficialmente il via alla partita. La G.s.d. Concorezzese con la casacca a strisce bianche e rosse, il Cortenova in gialloblu. Partono bene gli ospiti che già al 4° minuto si avvicinano all'area avversaria, scambio Mazzeo - Ersi, quest'ultimo si vede deviare con la mano la sua conclusione ravvicinata a rete. All'azione successiva è la volta dei padroni di casa che su calcio di punizione colpiscono l'incrocio dei pali: Mancini comunque è in traiettoria. Nervosismo in campo, sarà un'ardua impresa battere il Cortenova secondo in classifica. Il manto erboso è parecchio scivoloso. Al 9', offensiva gialloblu con Riccardo Abis fermato in offside; i supporters locali inveiscono contro la decisione arbitrale. Passati tre minuti gli uomini del Cortenova si fanno vedere ancora minacciosi in area commettendo una irregolarità ai danni della retroguardia biancorossa, azione interrotta, sospiro di sollievo per Mancini che al 15' deve uscire in presa aerea, subendo anche una carica, per bloccare un insidioso pallone partito da un calcio di punizione gialloblu dalla trequarti diretto in porta. Passato il primo quartod'ora il Conco usufruisce di un calcio d'angolo, l'azione però sfuma. L'incontro fra le due compagini è equilibrato, il fulcro del gioco è soprattutto nella parte centrale del campo. Tra il 20° e il 25° minuto, due azioni di matrice concorezzese, vengono fermate dalla trappola del fuorigioco, prima con simone Cambiaghi poi su "bomber" Mazzeo. Al ribaltamento di fronte si fanno pericolosi i padroni di casa, il centravanti non aggangia la sfera, i biancorossi si rifugiano in corner senza ulteriori sviluppi. Al 27' ancora pericolo per la retroguardia ospite che riesce a respingere una conclusione appena fuori dall'area.  Alla mezzora Cambiaghi calcia con precisione dalla sinistra, la palla viene prontalmente respinta dall'estremo difensore di casa. Successivamente ci prova anche Mazzeo con un tiro debole ma angolato, il numero uno lecchese si distende e ferma il pallone, subito dopo tocca a Mancini ad intervenire in un uscita sicura a spazzare via la palla dallo specchio della porta. Al 36' l'attacco concorezzese impensierisce il portiere del Cortenova con due tiri di scarsa potenza. Poi intorno al 40' ci prova Ersi lanciando Mazzeo che crossa al centro, basterebbe un semplice tocco a porta ormai sguarnita ma Cambiaghi non arriva al pallone. Sono molteplici gli interventi arbitrali per gioco scorretto, Randazzo, mantiene comunque la situazione sotto controllo. Prima di andare negli spogliatoi, c'è tempo per una azione a testa, prima con i gialloblu che entrano in area biancorossa, dopo un'accelerazione di cambiaghi fermato in fuori gioco. Le reti rimangono inviolate (0 - 0).

Alla ripresa, la musica non cambia, le due squadre vogliono a tutti i costi la vittoria anche se nessuna si meriterebbe la sconfitta. Dal 17' le condizioni atmosferiche cambiano, inizia a piovigginare; il campo ha ormai assorbito l'acquitrino anche se per il rettangolo di gioco cominciano ad emergere delle zolle di terra. Fino ad ora la difesa concorezzese capitanata da Ledonne è una muraglia difficile da oltrepassare, gli uomini di mister Cambiaghi si fanno più concreti e molto spesso pericolosi nella metà campo avversaria. Le sostituzioni effettuate sono una per ciascuno, intorno al 25' del secondo tempo. La svolta, la beffa per il Conco, arriva al 38' quando su una punizione non andata a buon fine al limite dell'area dei padroni di casa, i gialloblu fanno partire un micidiale contropiede, in superiorità numerica arrivano in area biancorossa, Mancini non può fare niente al destro del numero 10, Riccardo Abis, che insacca ( 1 - 0 ). La Concorezzese non demorde fino all'ultima azione del match. Al termine dei tre minuti di recupero Mazzeo entra in area nella parte sinistra, sgancia un missile ma l'estremo difensore di casa respinge. Mentre tra le nubi s'intravede un raggio di sole, arriva il triplice fischio. Cortenova batte il Conco per 1 gol a zero. La prossima tappa sarà ancora in trasferta, domenica prossima, sul difficile campo del Cosio Valtellino in località La Colonia.

 

Negli altri campi di gioco:

 

Vedano - Cornatese ( 3 - 1 )

S.Albino S.D. - Di.Po Vimercatese ( 0 - 1 )

Olimpiagrenta - Morbegno ( 0 - 0 )

O.Zanetti - Aurora Calcio ( 3 - 2 )

Brioschese - Vibe Bernareggio ( 0 - 0 )

Besana Fort. - Mandello ( 0 - 3 )

Barzago - Cosio valtellino ( 2 - 2 )

 

La classifica:

 

DI.PO VIMERCATESE 19

CORTENOVA 18

COSIO VALTELLINO 16

AURORA CALCIO 14

BARZAGO 14

CONCOREZZESE 12

VIBE BERNAREGGIO 12

MANDELLO 11

VEDANO 11 

O.ZANETTI 11

S. ALBINO S.D 9

CORNATESE 8

BRIOSCHESE 6

OLIMPIAGRENTA 6

MORBEGNO 3

BESANA FORT. 2

Aggiungi commento