Slider

Conco, tanto spettacolo e qualche rammarico

conco20143-3.jpg

Un Conco sprecone porta a casa solo un punticino.Giornata amara per i biancorossi del calcio. Milano. La Concorezzese soffre per un tempo gli inarrestabili del Villa andando sotto di tre reti; poi prendono le redini dell'incontro sfiorando addirittura più volte il gol della vittoria. I padroni di casa mostrano tutte le loro doti nei primi minuti di gioco; a soli venti minuti dal fischio d'inizio, il risultato è gia di tre a zero; match tutto in salita per la truppa di mister Motta, subendo disperatamente il pressing del Villa. E mentre ai bianconeri sembra di avere messo in cassaforte i tre punti in palio, al 23' il giovane centroavanti biancorosso Riccardo Meroni si procura un calcio di rigore; dagli undici metri Nicolas Colombo realizza con un tiro a mezz'altezza. ( 3 - 1 ). Il Conco ci mette il cuore e incomincia a crescere, pungendo gli avversari in fase offensiva. Intorno al 25',  Mazzeo potrebbe ridurre ancora le distanze all'interno dell'area della compagine locale ma il "bomber" biancorosso non aggangia correttamente il pallone; la sua conclusione debole arriva senza grosse preoccupazioni tra le braccia del portiere di casa. Ci penserà dopo un paio di minuti Simone Parma con un pallonetto che si insacca sotto la traversa. Le due formazioni andranno a riposo sul risultato di 3 - 2. Prima dello scadere dei primi quarantacinque minuti la Concorezzese si renderà pericolosa con Nava e Meroni; il primo che si vede catapultare sui piedi il numero uno del Villa al momento di correggere in porta un cross di Colombo, il secondo in due occasioni sfiorando prima il palo e successivamente si vede spazzare via la sfera sulla linea di porta. La ripresa sarà tutta biancorossa, i padroni di casa saranno compressi nella propria metà campo. La linea difensiva ospite chiuderà ogni varco, Ledonne e Mapelli faranno la differenza.  Al 4' Meroni lanciato in avanti si fà anticipare dal portierone bianconero uscito appositamente dalla sua area; un suo tocco poteva essere fatale dei milanesi. Stessa sorte per Mazzeo cinque minuti più tardi; l'ariete del Conco si allungherà troppo la palla. Tiepida reazione casalinga su un calcio piazzato da trenta metri; il tiro non impensierisce Lissoni, il pallone va alto oltre la traversa. Diversamente al 14', quando l'estremo difensore biancorosso deve intervenire da terra per fermare una conclusione debole e insidiosa. Più passa il tempo e gli uomini del Villa si spengneranno lentamente al contrario dei concorezzesi che in molteplici azioni mancano la decisiva battuta a rete da due passi contestando anche un atterramento sospetto in area bianconera. Al 38' i biancorossi pareggeranno i conti con Parma; il potente tiro di Matteo Mazzeo viene fermato dal palo, il pallone arriva nei paraggi del centrocampista del Conco che insacca ( 3 - 3 ). Ci riprova ancora Mazzeo al 41'; la sua conclusione da fuori indirizzata all'angolo basso viene intercettata dal portiere del Villa. Al 95' il risultato non cambia. La quinta giornata di campionato si concluderà con un punticino utile per entrambe.


Prossimo appuntamento, domenica 12 ottobre, al Comunale di via Pio X contro il Paderno Dugnano


Gsd Concorezzese: Lissoni , Cerizza , Viganò , Nava ( dal 11st Golemme ), Mapelli, Ledonne, Parma ( dal 39st Passoni ), Bercè, Mazzeo, N.Colombo, Meroni ( dal 18st Cambiaghi )

Direttore di gara: Sig. Samuele Stevanin ( Lomellina )


Gli altri risultati del girone M di Prima Categoria:

Cinisellese - San Crisostomo ( 2 - 1 ); Città di Segrate - Carugate ( 1 - 2 ); Crespi Morbio - Cob91 ( 1 - 3 ); Muggiò - Real Cinisello ( 6 - 1 );  Paderno Dugnano - Polisportiva di Nova ( 3 - 1 ); Polisportiva Cgb - Speranza Agrate ( 2 - 4 ); S.Albino S.Damiano - Centro Schuster ( 1 - 0 )

La classifica:

Speranza Agrate 15; Muggiò 13; Cinisellese 11; Cob91 10; Carugate 8; Paderno Dugnano, Concorezzese 7; S.Albino S.Damiano, Villa ,Centro Schuster, Città di Segrate 6; Crespi Morbio 5; Polisportiva Cgb, Polisportiva di Nova 4; San Crisostomo 2; Real Cinisello 0

Aggiungi commento