Slider

Calcio: Giovanissimi in cattedra, Prima Squadra in Quaresima, benino gli Allievi

concogiovanissimi2.jpgConcorezzo. Giovanissimi in cattedra, Prima Squadra ancora in Quaresima. Una domenica altalenante per i colori biancorossi, una giornata segnata tra l'altro su tutti i campi da un minuto di raccoglimento in memoria dell'arbitro Luca Colosimo (nella foto sotto), 30 anni, deceduto la scorsa settimana a seguito di un incidente stradale sulla tangenziale di Torino mentre faceva rientro a casa dopo aver diretto l'incontro Spal-Prato nella categoria di Lega Pro.

I primi ad entrare sul rettangolo di gioco di via Pio x , alle ore 9.30, sono i Giovanissimi in un delicato match di alta classifica tra i biancorossi della Concorezzese e gli avversari biancocelesti della Serenissima di Cinisello. Seppur la giovane età dei giocatori, " i ragazzi - classe 2000 - hanno offerto ai numerosi spettatori/genitori una prova di rispetto per i valori sportivi e di lealtà verso l'avversario davvero eccezionale"- il commento a caldo alla nostra redazione del direttore di gara, sig. Tofi di Monza.
Agonisticamente hanno avuto la meglio i padroni di casa che gia nelle prime battute di gioco sfiorano la rete del vantaggio ma la bella conclusione dell'offensiva casalinga trova sulla propria strada il palo interno a ormai portiere battuto. La compagine locale del Conco per tutto il match ha dato del filo da torcere agli ospiti che la classifica vede in vetta. Il risultato finale ( 0-0 ) sta stretto ai biancorossi ma la porta biancoceleste è stata davvero "stregata". Ad evitare la beffa nella ripresa ci pensa il numero uno concorezzese, Riccardo Mauri, che ferma con un provvidenziale intervento il tiro ravvicinato dell'attaccante avversario.

concocolosimo.jpeg

concogiovanissimi1.jpg

Le formazioni. Concorezzese: Mauri, Brambilla, Boufarda, Diop, Artifoni, Bagnato, Migliarino, Clementi ( Nava dal 36'st ), Di Leo ( Galan dal 31'st ), Giorgi, Silvestrini. A disposizione del tecnico Fumagalli; Belleri, En Nassiri, Lombardo, Zenoni.

Serenissima Cinisello: Renna, Ruozzo, Duranti ( dal 20'pt Di Giovanni ), Di Pierro, Storti, Lavelli, SanGiacomo ( dal 23'st Di Bisceglie ), Galasso, Morin, Biancardini, D'aloisio ( dal 15'st Bressanelli ). A disposizione di mister Beretta; Ballan, Pasqual, Merlicco.

Alle ore 11.00, invece, è stata la volta degli Allievi che collezionano anche loro un punticino: i ragazzi del 1998 vengono fermati sul 1-1 dai lecchesi dell'Oggiono. Le reti tutte nella seconda frazione. Il livello agonistico sarà più contenuto.

A guastare la giornata, però, ci pensa la Prima Squadra che contro i verdenero del Centro Schuster vengono beffati al 95' da un calcio di rigore realizzato da Boni dopo che Lissoni in una rocambolesca uscita commettesse il fallo da ultimo uomo.
Gli uomini di mister Motta, scesi in campo nel pomeriggio con una formazione ridotta ( causa l'indisponibilità di alcuni titolari nell'assetto organico ) devono dimenticare la sonora sconfitta della scorsa settimana avvenuta sul campo vicino di Agrate Brianza ( 0 - 4 ). Contro i milanesi dello Schuster ci vanno vicino.
Gli ospiti passano in vantaggio alle ultime azioni del primo tempo con il proprio bomber, Bertogli, che dopo un'inaspettato contropiede si beve la retroguardia biancorossa; l'attaccante verdenero prima con un pallonetto e poi con un colpo di testa da pochi passi, non perdona l'indecisione in uscita di Lissoni. Sulla ribattuta insacca ( 0 - 1 ). Per i primi quarantacinque minuti le occasioni più pericolose da rete tra i due fronti si conteranno in una mano. 
La ripresa sarà più agguerrita. I padroni di casa trovano il pareggio su un calcio di punizione da un'ottima posizione: la precisa pennellata di Bercè rimbalza sulla schiena di un avversario spiazzando il proprio portiere; la sfera si infila all'angolo opposto ( 1 - 1 ).
I biancorossi non demordono. Le occasioni per chiudere l'incontro ci sarebbero ma Riccardo Meroni e Matteo Mazzeo ( la più clamorosa al primo intorno all'87' che dopo essersi smarcato in area da due uomini palla al piede la spara alta ) se le lasciano sfuggire.
Ma quando la clessidra sta per esaurirsi, agli sgoggioli dell'incontro, una incursione ospite all'interno dell' area casalinga viene fermata irregolarmente. Il direttore di gara, sig. Samuele Stevanin, indica il dischetto. Dagli undici metri Galimberti viene battuto nell'angolo alla sua destra ( 1 - 2 ).
E dopo l'ultima azione del match, con il Conco tutto in avanti e mentre il cielo su Concorezzo incomincia ad oscurarsi, arriva il triplice fischio. Verdenero vittoriosi sotto la tribuna, biancorossi a testa bassa sotto la doccia.

Gsd Concorezzese: Lissoni ( dal 95' Galimberti ), Viganò, Poletto, Nava ( dal 73' Crippa ), Mapelli, Biffi, Golemme ( dal 81' Sironi ), Bercè, Mazzeo, Colombo, Meroni.

Gli altri risultati del girone M di Prima Categoria:

Cinisellese - Speranza ( 1 - 0 ); Muggiò - Crespi Morbio ( 2 - 1 ); Paderno Dugnano - COB91 ( 2 - 2 ); Polisportiva CGB -  SG Crisostomo ( 4 - 3 ); Polisportiva di Nova - Real Cinisello ( 5 - 0 ); S.Albino S. Damiano - Città di Segrate ( 1 - 1 ); Villa - Carugate ( 2 - 2 ).

La classifica:

Speranza Agrate 57; Muggiò 55; Cinisellese 50; Villa 40; COB91, Città di Segrate 38; Carugate 37; Paderno Dugnano 34;CONCOREZZESE 33; Polisportiva CGB, Polisportiva di Nova 27; Centro Schuster 24; SG Crisostomo 23; S.Albino S.Damiano 21; Crespi Morbio 17; Real Cinisello 8.

Prossimo turno, domenica 22 marzo 2015:

COB91 - Polisportiva CGB; Carugate - Paderno Dugnano; Cinisellese - Muggiò; Città di Segrate - Villa; Crespi Morbio - S.Albino S.Damiano; REAL CINISELLO - CONCOREZZESE; SG Crisostomo - Polisportiva di Nova; Speranza Agrate - Centro Schuster.

Aggiungi commento