santalfredo
santalfredo

Baby calciatori cacciati, il Comune convoca il Gsd

concorezzese_bambini.jpgConcorezzo. Calciatori non all'altezza degli obiettivi della società. Se non si tratta di una vera e propria "cacciata", la Concorezzese, storica società calcistica del paese, sta invitando molte famiglie a "non iscrivere" i figli alla prossima stagione di allenamenti. Le prime segnalazioni arrivate alla redazione di Concorezzo.org erano relative a ragazzini classe 2011, ma il "metodo" selettivo è stato applicato anche per i 2010 e forse altre annate.

Quello che denunciano molti genitori è il venir meno dello spirito di formazione e cultura sportiva che dovrebbe venire prima dell'agonismo, pur fatta salva la libertà del Gruppo sportivo di organizzarsi come meglio crede. Il sito internet della Concorezzese parla infatti di coltivare i propri talenti in casa, cosa che contraddice il nuovo corso di lasciare i concorezzesi a casa per andare a fare scouting fuori città: "Il Gruppo Sportivo Dilettantistico Concorezzese venne fondato nel 1951 per volontà di Don Giuseppe Sala ed è arrivato fino a oggi con lo stesso entusiasmo dei suoi primi anni, spinto dalla missione originaria di puntare sui giovani e sui calciatori “coltivati” in casa.", si legge nella home page dei biancorossi.

E visto l'impegno anche economico profuso dal Comune per sostenere la società sportiva, ora l'Amministrazione comunale vuole vederci chiaro. Da quanto apprende la nostra redazione, lunedì il sindaco Mauro Capitanio, il vicesindaco Micaela Zaninelli e altri assessori incontreranno i vertici del GSD per un confronto.

Un solo appunto non giornalistico. Sappiamo che il nostro articolo ha fatto un po' di rumore. Da quando esiste questo giornale, dal 2003, ci siamo sempre prodigati per raccontare in positivo partite ed eventi della Concorezzese, che è la "nostra" società. Questo non ci impedisce di dar conto anche dei problemi che possono sorgere, e questa polemica merita una riflessione. Come sempre le porte della nostra redazione sono aperte anche alle spiegazioni della società.

LEGGI ANCHE

La Concorezzese caccia i baby calciatori meno bravi?

Sport come agonismo e crescita umana: la Gsd sale in cattedra

Calcio, Gsd Concorezzese si presenta

Calcio, Concorezzo piange Luigi Paleari

Nuovo stadio e nuova società: rivoluzione Conco

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI