santalfredo
santalfredo

San Valentino? Una cena romantica o un regalo col cuore

sanvale1.jpgConcorezzo. Pochi giorni e Cupido scocccherà, inesorabile, le sue frecce. Le lancette dell'orologio corrono e le idee scarseggiano? Che dire di una cena romantica, a lume di candela, in uno splendido agriturismo incastonato in un parco a contatto con la natura? La Camilla ha pensato ad una serata speciale, rigorosamente accompagnata da musica (dettagli). Per stupire il proprio partner con un regalo speciale, invece, l'idea inaspettata la potete trovare da Photopiù Studio dove le vostre foto potranno prendere forme sorprendenti (calendario, tazze, quadri, cuscini). Ma non è tutto: per San Valentino Antonio Mandelli e Marisa Carzaniga hanno preparato "baci da borsetta", promesse d'amore legate su pietra, oggetti naturali e tanto altro

Lo sapevi che? L'originale festività religiosa prende il nome dal santo e martire cristiano Valentino da Terni[1], e venne istituita nel 496 da papa Gelasio I, andando a sostituirsi alla precedente festa pagana delle lupercalia. La pratica moderna di celebrazione della festa, invece, centrata sullo scambio di messaggi d'amore e regali fra innamorati, risale probabilmente al Basso Medioevo, e potrebbe essere in particolare riconducibile al circolo di Geoffrey Chaucer in cui prese forma la tradizione dell'amor cortese. Soprattutto nei paesi di cultura anglosassone, e per imitazione anche altrove, il tratto più caratteristico della festa di san Valentino è lo scambio di valentine, bigliettini d'amore spesso sagomati nella forma di cuori stilizzati o secondo altri temi tipici della rappresentazione popolare dell'amore romantico (la colomba, l'immagine di Cupido con arco e frecce, e così via).

Leggi anche

"Solo Birra", Eretica trionfa con la Ornagher

Per la tua pubblicità: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

sanvale2.jpg

sanvale3.jpg

sanvale4.jpg