Tennis, vinti 150.000 euro: ma è polemica

Concorezzo. Il Progetto di riqualificazione del centro tennis di via Libertà sarà sostenuto da Regione Lombardia con 150.000€ all'interno del bando destinato agli impianti di proprietà pubblica.

"Complimenti alla società ASD Squeeze che sta lavorando a questo progetto che donerà a Concorezzo una struttura moderna e con nuovi campi di paddel. Crediamoci sempre, lavoriamo sodo e otterremo grandi risultati. Questo vale per tutti".

Ma la minoranza di Vivi Concorezzo storce il naso.

"Assistiamo ad un ennesimo caso di comunicazione fuorviante. Con la consueta abbondanza di cuoricini e punti esclamativi colorati, il sindaco ci informa di “Una bella notizia per Concorezzo”: la Regione ha approvato un contributo a fondo perso di ben 150.000 euro per i lavori di ristrutturazione del Centro Tennis. Già. Peccato che questi soldi NON vadano al Comune, ma al gestore dell’impianto: la società privata "ASD Squeeze" di Camuzzago. Altro che “buona notizia per Concorezzo”. Una buona notizia, certamente, ma per il gestore! Che intascherà i 150.000 euro, senza destinarli a migliorie diverse o aggiuntive rispetto a quelle previste dal capitolato di assegnazione (a fronte di cui pochi mesi fa aveva ottenuto la gestione del centro per un periodo di 14 anni). Il Comune invece non prenderà nemmeno un quattrino. A differenza di 70 altri comuni Lombardi, partecipanti al medesimo bando regionale, che invece hanno beneficiato direttamente del contributo…".

"Sanno solo rosicare. Se questa è l'opposizione di Concorezzo, ovvero ostacolare lo sviluppo del paese, allora siamo nella direzione giusta. Ci spiace per loro", ribattono dalla maggioranza. 

piazza_pace2.jpg

Aggiungi commento