santalfredo
santalfredo

Lettere in redazione: "In via Adda servono parcheggi"

b_450_500_16777215_00_images_parcheggiviaAdda.jpegGentile redazione,
scrivo in merito sempre a via Adda. So che è molto nominata, bisogna anche dire però che essendo molto abitata e soggetta a grande espansione, le cose a cui stare attenti sono molte.

Vi pongo l'ennesimo problema relativamente all'ampliamento del comparto 8 (le due torri più palazzi vari).
 
Ho presenziato all'incontro in comune (ringrazio l'assessore che ha fatto la riunione prima e non dopo aver deciso sulle richieste, non come è stato fatto dalla precedente amministrazione che prima ha deciso il da farsi e poi ha organizzato un'incontro) e si è discusso di molte cose.
Tra le tante si è parlato dei problemi di parcheggio evidenziando che il parcheggio posteriore (dove sono state costruite le case convezionate) non sono assolutamente sufficienti in quanto già ora non c'è un posto libero, e devono arrivare gli abitanti del secondo palazzo.
 
La legge se non sbaglio prevede che per ogni costruzione ci sia la necessità di costriuire i parcheggi , ed in Via Adda è sempre stato così.
 
Per i due nuovi palazzi non è stato costruito un parcheggio in più. Il parcheggio è si cambiato, ma tra accessi ai nuovi garage e rotatoria i posti sempre gli stessi.
 
A tutti è parso che nei calcoli fatti, il parcheggio già presente e calcolato per le costruzioni già presenti, sia stato contato interamente disponibile per le due nuove costruzioni.
 
Dove sono infatti i parcheggi aggiuntivi rispetto alla situazione precedente ? So che dietro verrà fatto un nuovo parcheggio, ma questo dovrà servire altri tre palazzi che sorgeranno. Quello attualmente chiuso direttamente su Via Adda servirà invece per il palazzo che stanno costruendo quindi non sarà disponibile.
 
Vi allego una foto presa da google map dove è presente la situazione precedente. Ho evidenziato tre aree.
 
Quella nera è dove hanno creato 3/4 posti auto (c'era la zona raccolta rifiuti), la gialla dove è stato allargato il parcheggio, ma in questa zona è stata spostata la zona rifuiti nominata prima e poi esseondoci l'accesso per il secondo palazzo e le strisce pedonali per il prolungamento della strada ciclabile non è stato creato nessun posto (poi la gente ci posteggia ugualmente ma non dovrebbe).
 
La zono rossa è invece una zona in cui c'erano c'erano posti auto ma sono stati tolti per il passo carrario del primo palazzo.

Il risultato del lavoro ritengo sia quindi 0 o li vicino. Quindi 0 parcheggi per 50 appartamenti
 
Non è il caso di chiedere al comune di rivedere la cosa e verificare se i conti sono giusti e non, come è evidente, che hanno contato i parcheggi prima disponibili per le cooperative e poi gli stessi contati per i palazzi convenzionati ? Non è il caso di intervenitre e far spostare l'erigendo palazzo di qualche metro e far fare un parcheggio per 10/15 auto ?
Mi sembra che si sia sempre molto attendi alle ditte costruttrici e poco ai cittadini.
PS Chiederei alla Polizia municipale di verificare dopo le 20 il parcheggio di cui parlo in quanto ci sono sempre macchine parcheggiate sulle strisce pedonali sopra citate che impediscono l'accesso al marciapiede a tutti, disabili compresi. E poi parliamo della maleducazione dei politici e noi facciamo le stesse cose per fare 10 mt in meno di strada a piedi.
 
Saluti
 
Jo

Commenti  
0 #5 Franco 2013-08-13 08:32
Se accedi a goole maps e clicchi su streetview, via Adda, il biglietto da visita è un bel cassonetto dell'umido vuoto, spalancato in mezzo alla strada....Propr io da google maps si capisce che un posto auto handicap ed alcuni parcheggi pubblici sono diventati aree ecologiche, non delimitate e a cielo aperto dell'edilizia residenziale
0 #4 Franco 2013-08-13 08:27
A proposito di aree ecologiche, in via Adda non avendo le aree , le non cooperative già da inizio settimana depositano sacchi di immondizia, carta e plastica sulle aiuole, tanto chi sene frega. Questo perchè le imprese di pulizie lavorano ad inizio settimana, ma se non si sanzionano i condomini per questo scempio e degrado di immagine, continueranno a pensare di essere dei "sciuri" e che non è loro compito vigilare sui giorni di raccolta, sulla pulizia della via e sul comportamento delle imprese. Ma poi, plastica e carta non sono personali? Quindi perchè al lunedì sono lì?
0 #3 max 2013-08-06 07:00
c'è una teoria di camper "stanziali" lungo la via adda e nel parcheggio dietro...
occupano, ognuno, più di un posto macchina...
perché non si sollecitano i proprietari di questi mezzi a parcheggiare in aree idonee?
0 #2 zack 2013-08-05 14:51
La costruzione del comparto di via Adda ha "obbligato" le coperative di costruire un box ed un posto auto coperto per ogni appartamento, che ogni proprietario ha dovuto acquistare per garantire la fruizione dei posti auto esterni alla comunità di Concorezzo. La cosiddetta edilizia residenziale è stata esentata da tutto questo, non solo , è stata esentata dal costruire aree ecologiche ove nascondere cassonetti ed altro ed ora dal creare parcheggi, mi domando se alla fine saranno ripristinati i precedenti. Per quanto riguarda la mancata manutenzione del vialetto, per il quale peraltro le cooperative pagano, nonché quella del parchetto è meglio tacere, quasi ci fosse la deliberata volontà di far diventare ghetto un quartiere che alla fine è più residenziale di altri.Siamo l'unico paese dove se i vandali rompono un gioco, lo si toglie e non di ripristina e dei bambini chi se ne frega. Ma non ci sono anche assessori e politici di varia provenienza che abitano in zona? Cosa aspettano a muoversi? Forse attendono comandi, pareri o non vogliono dar fastidio a compagni di partito.
0 #1 NINO 2013-08-05 09:53
Purtroppo caro/a Jo è tutto inutile, per via Adda resta tutto inascoltato. La polizia municipale???Co s'è???Passasse quando è necessario, non per far girare le ruote!!!
E' ormai un quartiere allo sbando....!!!
Malgrado tutte le lamentele lette, soprattutto per il parchetto, non è stato fatto nulla. >Sarebbe meglio che la sera verso le 21 qualcuno andasse a guardare cosa fanno i ragazzi che entrano in motorino(dove non si può)e vanno ad appollaiarsi sul tavolo del parchetto a "fumare" (cosa???).Ripet o e tutto inutile. I parcheggi dovrebbero essere costruiti per ogni palazzo nuovo. Solo teoria.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI