santalfredo
santalfredo

In paese manca un nido primavera

scuola materna-nido.jpgGentile redazione,

 nel ringraziarvi per il continuo, rinnovato e puntuale aggiornamento che date ai concorezzesi ogni giorno, siamo a porre alla vostra attenzione una questione. Siamo genitori di una bambina di un anno e dieci mesi, il prossimo gennaio ci troveremo a doverla iscrivere alla scuola materna. Sentendo alcuni amici genitori di bambini nati a novembre-dicembre 2008 che hanno appena iniziato l'asilo ci raccontavano di difficoltà oggettive nel seguire i ritmi della giornata (sonnellino al pomeriggio, giochi poco adatti, ecc.)...

dei loro figli che, rispetto ai compagni di classe, hanno circa un anno in meno. In alcuni comuni virtuosi esiste la cosidetta classe primavera per i bambini che iniziano l'asilo senza aver compiuto i tre anni; a Concorezzo -in tre asili- non è possibile almeno una classe di questo genere dove i bambini possano essere introdotti gradualmente alla vita dell'asilo e non scaraventati in ritmi, giochi, attività non adatte a loro e quindi "frastornanti"?

Ho seguito le vicende degli scorsi anni con iscrizioni molto numerose e poche disponibilità di posti, se davvero l'asilo ha come scopo il bene dei nostri figli, confidiamo nel vostro supporto per portare ai tavoli che contano la questione per una politica sempre più al servizio dei bisogni dei cittadini e quindi del bene comune.

Commenti  
0 #2 Pietro 2011-10-17 11:11
Buongiorno,

io ho una bambina che abbiamo provato ad iscrivere all'asilo lo scorso gennaio (il 9 gennaio compiva 2 anni) , ma non c'erano posti con conseguente reiscirzione al nido (costo aggiuntivo di quasi 5.000 euro).
Se non sbaglio le regole per l'accesso prima premiano quelli degli anni giusti ma non residenti nel comune, poi se avanzano posti a quelli piccoli del comune.
Basterebbe applicare le nuove regole del nido comunale a tutti gli asili del comune, per aiutarci in questo senso.
Per questo motivo dico alla signora di non preoccuparsi che la figlia non potrà accedere, come la mia, all'asilo ma dovrà continuare ad andare alla materna.

Saluti
Pietro
0 #1 Pietro 2011-10-17 11:11
Buongiorno,

io ho una bambina che abbiamo provato ad iscrivere all'asilo lo scorso gennaio (il 9 gennaio compiva 2 anni) , ma non c'erano posti con conseguente reiscirzione al nido (costo aggiuntivo di quasi 5.000 euro).
Se non sbaglio le regole per l'accesso prima premiano quelli degli anni giusti ma non residenti nel comune, poi se avanzano posti a quelli piccoli del comune.
Basterebbe applicare le nuove regole del nido comunale a tutti gli asili del comune, per aiutarci in questo senso.
Per questo motivo dico alla signora di non preoccuparsi che la figlia non potrà accedere, come la mia, all'asilo ma dovrà continuare ad andare alla materna.

Saluti
Pietro

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI