Radaelli: compie 65 anni e continua a stupire

GIG_7665.JPG

Concorezzo. Un anniversario così fuori dagli schemi e che ha saputo fondere  al tempo stesso classe, stile, storia e design, probabilmente non si era mai  visto in paese. In occasione dei 65 anni di attività, Radaelli ottica ha organizzato sabato della scorsasettimana, in via Libertà 132, dove si trova il negozio, un vero e proprio evento. Una Fête en Tête, cioè una festa in cui il dress code prevedeva di indossare cappelli personalizzati. Una passerella attraverso un’esposizione di cappelli di Federica Moretti, designer con atelier a Milano, conduce al cortile in cui gli ospiti potevano degustare un aperitivo personalizzato dalle ragazze di INKEAT. La musica è stata curata da Andrea Savarino e Matteo Canali, cantante e chitarrista, amici di lunga data della Radaelli Ottica.

 

La famiglia ha stupito tutti portando in paese anche un piccolo museo degli occhiali, pezzi storici originali della nota casa londinese Oliver Goldsmith, azienda fondata nel 1926 che con i suoi occhiali impose una trasformazione nello stile e nei materiali trasformandoli in accessorio di tendenza.

 

 

 

GIG_7582.JPG

Pionieri di un concetto totalmente nuovo, Oliver Goldsmith fu il primo marchio a collaborare con le case di moda per creare dei pezzi unici per le passerelle e le copertine delle più importanti riviste, ricevendo anche il plauso di celebrità e case reali. Ad indossarli e renderli famosi, attori del calibro di  Grace Kelly, Peter Sellers, Michael Caine e molti altri, ma i più iconici resteranno senza dubbio quelli indossati da  Audrey Hepburn in colazione da Tiffany. Questo evento è stato davvero un colpo da maestri di stile e raffinatezza e per questo lo staff Radaelli è stato premiato. Se "casa Radaelli" ci ha messo l'invito e gli ingredienti giusti infatti i grandi protagonisti sono stati i clienti. "Ci hanno piacevolmente stupito e commosso - ha raccontato Marco Radaelli - Il nostro invito non solo è stato accolto, ma è diventato per molti un gioco di fantasia. Abbiamo visto copricapi con uccellini, fiori, stoffe e fattezze davvero originali. E parliamo di oltre 200 persone che sono venute a trovarci passando per la corte dove avevamo allestito anche uno speciale stand fotografico. Nel complesso è stata davvero non solo la nostra festa, ma una festa riuscita proprio grazie ai nostri clienti e sostenitori che non ringrazieremo mai abbastanza".

 

GIG_7584.JPG     GIG_7600.JPG    GIG_7635.JPG

GIG_7645.JPG       GIG_7646.JPG   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Radaelli ottica,  venne fondata nel 1954, quando il mestiere era agli albori ed è stata insignita della targa di negozio storico.  Radaelli inventò già allora un modo nuovo di guardare ai clienti, premiato da un costante e crescente successo. La festa di sabato è stata l'ennesima conferma di come una realtà all'apparenza piccola, possa costituire un traino per le nuove generazioni  coniugando storia e design, ma soprattutto passione e grande disponibilità. 

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI