Slider

Concorezzo dice no alla mafia con Salvatore Borsellino

falconeborsellino.jpgConcorezzo. Un incontro per non dimenticare, per conoscere e soprattutto per tenere alta l'attenzione. La mafia, la camorra e la 'ndrangheta sono ramificate anche in Lombardia e in Brianza, e non molte settimane fa abbiamo dovuto leggere anche di episodi di "pizzo" nella centralissima via De Capitani a Concorezzo.
Per questo ha un valore ulteriore l'incontro promosso per domani sera, giovedì 18 aprile, dall'istituto comprensivo "Marconi". In paese verrà ospitato Salvatore Borsellino, fratelli di Paolo, icona insieme a Giovanni Falcone del martirio legato alla lotta alla malavita organizzata. L'incontro (ingresso libero) si terrà alle 21 presso il cineteatro San Luigi, in via De Giorgi 56.

Chi volesse leggere l'articolo sulle mani della Camorra su Concorezzo: http://www.concorezzo.org/cronaca/la-camorra-a-concorezzo-rapine-estorsioni-e-minacce-942.html

Aggiungi commento