A Monza la tavola rotonda "Economia e controllo di legalità"

mattarella.jpg

Il gruppo di Monza degli Alumni Bocconi, ossia la community che riunisce tutti gli ex studenti che hanno conseguito un titolo di studio presso una delle cinque scuole dell'Università Bocconi nonché tutti gli ex docenti, ha organizzato l'evento "Economia e controllo di legalità", che avrà come "clou" una tavola rotonda con tre importanti magistrati che affronteranno il delicato tema delle inter-connessioni trai vari gangli dell'economia e la criminalità. L'evento, che si svolgerà il 18 luglio alle ore 18.30 presso la Sala Chaplin dell'Urban Center di Monza (Via Turati 6/8), è gratuito e riservato agli Alumni e loro ospiti. Essendo i posti limitati, bisogna registrarsi entro le 11 dello stesso giorno a questo link: Economia e Controllo di Legalità | Bocconi Alumni Community (per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Questo il programma:

Aspetti penali della crisi di impresa, esperti e attestatori: serve una riforma? - Renato Bricchetti (già Presidente di sezione della Corte Suprema di Cassazione; autore di importanti pubblicazioni in materia di diritto penale dell’economia)

Infiltrazioni della criminalità organizzata nell'economia - Bruna Albertini (Procuratore Aggiunto presso il Tribunale di Milano)

Conclusioni - Claudio Maria Galoppi (Consigliere di Corte d’Appello Seconda Sezione Penale presso il Tribunale di Milano; già membro del CSM)

Tavola rotonda moderata da Leonardo Milani (Alumno; Commercialista presso lo Studio Milani, D'Acquisto e Associati di Lecco)

A seguire: rinfresco e networking tra i partecipanti.

Moderatore: Gaetano Palmiotto (Alumno Chapter Leader Monza)
Saluti istituzionali: Egidio Longoni (Vice-Sindaco Monza)