Slider

Ri-generiamo i legami, la ricarica sociale per tutta la comunità

rigeneriamoa.JPG

Concorezzo. Ri-generare i legami è tutto: tenerli vivi, dargli forza ulteriore ma crearne anche di nuovi. E' una ragnatela sociale più bella e solida quella che uscirà dal progetto, finanziato dalla Fondazione della Comunità di Monza e Brianza, che vede impegnato un network di associazioni locali: Gas Pane&Rose, Archivio Storico, Minerva, Uniti nella diversità e Fili di Parole. Domenica, in Villa Zoja, sono stati illustrati i dettagli che fanno la sostanza di un progetto ambizioso.

rigeneriamo1.jpg


Davanti a un auditorium gremito, i responsabili dei sodalizi hanno snocciolato una serie consistente di interventi sociali che vanno dai corsi di italiano per donne straniere mettendo a disposizione baby sitter per i figli ad attività culturali di integrazione, compreso il doposcuola delle elementari. Minerva raddoppia le attività per il post suono della campanella con un doposcuola riservato ai ragazzi delle medie, oltre ad annunciare interventi di manutenzione di alcune aree verdi. Gas terrà dei laboratori di cucina sostenibile a febbraio e marzo e grazie alla collaborazione con l'Archivio storico si terrà una staffetta tra ricette straniere insegnate agli italiani e piatti brianzoli illustrati agli stranieri. Sempre nel solco della tradizione dei gugiroeu è previsto un laboratorio di cucito e anche un corso per imparare a farsi il sapone in casa. 
A maggio nelle scuole elementari approderanno alcuni produttori a km 0 per insegnare ai bambini la cultura della qualità e della sostenibilità dei cibi, senza dimenticare la stagionalità. A giugno è prevista una festa delle culture oltre ad un mercatino organizzato dal Gas (Gruppo acquisto solidale), che nel 2014 spegne dieci candeline. 
Spazio infine, già a febbraio, a conferenze tematiche.
Per tenersi aggiornati c'è, tra l'altro, il bog di Pane&rose.

rigeneriamo.jpg

Aggiungi commento