Slider

Pittore, scultore, poeta: una serata per Walter Bellocchio

bellocchio2.jpgConcorezzo. Un incontro per ricordare l’artista Walter Bellocchio, recentemente scomparso, che per lungo tempo ha vissuto e operato a Concorezzo. Oltre a essere stato un valente pittore, uno scultore e un poeta, Bellocchio ha anche partecipato attivamente alla vita sociale della Brianza: negli anni ottanta è stato Consigliere Comunale a Concorezzo e per molti anni ha ricoperto la carica di Presidente della locale sezione della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori e di Presidente dell’Università popolare di Monza. Tra le sue opere si ricorda l’affresco della chiesa di Santa Maria di Sotto del Conventino, a Bergamo, ispirato all’Apocalisse di San Giovanni. Un’opera grandiosa che si sviluppa su una superficie di oltre 40 mq.

L’appuntamento è giovedì 16 novembre, alle 20.45, nella Sala di rappresentanza del Comune di Concorezzo (Piazza della Pace), che ha dato il suo patrocinio all’evento. La serata è organizzata dalla neonata associazione Start-Up Cultura con la collaborazione della Libreria La Ghiringhella. Saranno proiettate fotografie di quadri e di sculture di Bellocchio, lette sue poesie dall’attrice Elisabetta Visconti con commento musicale di Massimo Rovati (contrabasso) e Piero Cantoni (Pianoforte). Si ascolteranno testimonianze di persone che a vario titolo hanno avuto modo di conoscerlo:  Alessandro Sassani, amico di famiglia, Eugenia Volpi, presidente dell’Università Popolare di Monza e Simonetta Sborea, per la Lega Italiani lotta contro i tumori.

Leggi la notizia della sua scomparsa

bellocchio_serata.jpg

bellocchio1.jpg

bellocchio3.jpg

bellocchio4.jpg

Aggiungi commento