Slider

Per i nativi digitali ecco la merenda robotica

 

camillamerendarobotica.jpg

 

camillamerendarobotica2.jpg

Concorezzo. Si chiamano nativi digitali, e questo – volenti o nolenti – è un dato di fatto. Sebbene una recente e simpatica pubblicità dimostri che con la tecnologia non si può fare proprio tutto, i bambini di oggi crescono in un’epoca sempre più smaterializzata, informatizzata e tecnologica.
La parole chiave – appunto – è “crescono”. Ci sono modi e modi, e quello andato in scena domenica pomeriggio nel salone meeting dell'agriturismo La Camilla è un modo sicuramente originale, controllato ed educativo. Una ventina di bambini dai 6 agli 8 anni hanno, infatti, potuto gustarsi una rivoluzionaria merenda robotica.

Divisi in gruppi e seguiti da Massimiliano, Roberta e Alessandra, i bambini hanno imparato a conoscere e addirittura a costruire dei piccoli robot, grazie all’ausilio dei Cubelets di Modular Robotics, lo strumento didattico scelto come dalla associazione A-bit-C per questo primo e sperimentale modulo educativo.

Alle lezioni hanno compartecipato attivamente anche i genitori, che hanno potuto affacciarsi alla conoscenza delle grande potenzialità della robotica in campo industriale e civile.

E i bambini? Beh, per loro l’idea di “poter fare” e vedere in azione le loro creature ha rappresentato un’esperienza di gioco davvero speciale.

Visto il successo dell’iniziativa, non è da escludere a breve la comunicazione di un calendario di inziative analoghe.

Commenti  
0 #1 LUIGI 2013-12-04 09:48
E daie con sta pubblicità gratuita alla Camilla!!!
Aggiungi commento