Slider

Gugia dòra 2012, le foto della serata

b_450_500_16777215_00_images_Gugia2012a.jpegConcorezzo. Una serata emozionante, capace di raccontare con i volti dei concorezzesi la straordinaria ricchezza del tessuto sociale cittadino. Sabato sera si è celebrato uno dei momenti più intensi della festa del paese, la cerimonia della "Gugia dòra", ovvero la consegna della benemerenza cittadina. Un evento che richiama sul palco anche i migliori studenti e sportivi di Concorezzo, oltre ad assegnare riconoscimenti particolari come la cittadinanza onoraria ai carabinieri della stazione di via Ozanam.

Quest'anno il riconoscimento è andato alla Caritas Ambrosiana per l'impegno rivolto ai bisognosi, alla Cooperativa San Giuseppe per l'azione sociale a favore della comunità e a Giancarlo Mariani, storico cartolaio di via Libertà a rappresentare lo sforzo del commercio di vicinato a resistere ai colpi dellla globalizzazione e della grande distribuzione. Una serata, quella di sabato, allietata da un superbo concerto di musica, "L'opera in salotto". Sul palco il sindaco Riccardo Borgonovo, il vicesindaco Mauro Capitanio, l'assessore all'Istruzione (che ha consegnato le borse di studio) Emilia Sipione, il parroco don Pino Marelli. Oltre a Mariani, a ritirare la Gugià dòra Emilio Grassi e Fabrizio Ronchi per la Cooperativa San Giuseppe e Riccardo Spinelli per la Caritas. Un momento di festa anche per il Casc, storico sodalizio che quest'anno ha registrato il passaggio di testimone dalla storica presidenza di Giuseppe Rigoldi a quella di Fabio Calloni.

b_230_220_16777215_00_images_Gugia2012GiancarloMariani.jpeg 

b_230_220_16777215_00_images_Gugia2012aspienlli.jpegb_230_220_16777215_00_images_Gugia2012donpino.jpegb_230_220_16777215_00_images_Gugia2012fabrizioronchiemiliograssicoopsangiuseppe.jpegb_230_220_16777215_00_images_gugiadora2012.jpegL'albo completo della Gugia dòra, istituita nel 2000, è presente cliccando su questo link: http://www.comune.concorezzo.mb.it/allegati/2867%5EALBO%20CIVICA%20BENEMERENZA%202000%20-2011.PDF

Si ringrazia Antonio Mandelli (http://www.studiophotopiu.it/) per la gentile concessione delle foto della serata.

Aggiungi commento