Slider

Giochi d'amore, il lato passionale delle Olimpiadi

pellegrini.jpgConcorezzo. Lo sport è amore, passione, complicità. Lo sport è vita. E in vent'anni di Olimpiadi, dai giochi del 1996 ad Atlanta a quelli ormai prossimi di Rio, insieme a record e trionfi le croanche hanno rivelato al mondo altre storie. "Giochi d'amore", che verrà presentato martedì sera alle 21 presso la libreria La Ghiringhella, è anche questo: il racconto di Alberto Caprotti, storico inviato e penna raffinata di Avvenire, di un ventennio di giochi fatti di sport ma anche di amore. Un'occasione per ricordare che l'Italia è al quinto posto assoluto nel medagliere olimpico e che le belle storie tra gli atleti non sono solo gossip e foto rubate, ma anche momenti di vita, pagine di storia, emozioni da condividere. Bella anche la prefazione di Giovanni Malagò, con aneddoti che partono dalla metà degli anni Settanta.

Il libro è edito da Absolutely Free. Ingresso libero.

La foto di Federica Pellegrini è tratta dalla sua pagina fan Facebook.

caprotti_libro.jpg

Aggiungi commento