Slider

Concorezzo per i diritti dell'infanzia e contro la violenza sulle donne

mostradonne2014.jpg

Concorezzo. Due momenti di riflessione che devono necessariamente ispirare non una sola giornata, ma tutta la vita. Concorezzo nel fine settimana si è fermata per confrontarsi sui diritti per l'infanzia e contro la violenza sulle donne (il tutto, per capire la realtà, mentre a Vimercate i carabinieri arrestavano un artigiano accusato di aver picchiato e ridotto in schiavitù la moglie da 5 anni).

Domenica, nella sala di rappresentanza del Municipio in piazza della Pace, l'assessorato ai Servizi sociali coordinato da Marco Melzi e il circolo Sardegna di Concorezzo-Monza hanno promosso una mostra dedicata al mondo femminile e a Francesca Sanna Sulis in collaborazione con C.A.DO.M (centro aiuto donne maltrattate), F.I.D.A.P.A (federazione italiana donne arti professioni affari), MUSEO DIDATTICO DELLA SETA-COMO, MUSEO-DONNA FRANCESCA SANNA SULIS.

Tema dell'evento: "Una nobildonna ,il gelso e la seta in Sardegna e in Brianza".
Francesca Sulis sviluppò una notevole attività culturale, sociale e imprenditoriale che la rendono una delle figure più importanti del settecento nel campo dell'impresa tessile e della formazione professionale.
Trasformò i magazzini della casa di Quartucciu in laboratori per la lavorazione della seta. Esportava la maggior parte del prodotto in Piemonte e in Lombardia ( a Como in particolare). Il suo impegno mira a predicare che ogni nuova attività dovesse dedicarsi ai più giovani o una istruzione. Anche in Brianza e in particolare a Concorezzo era sviluppata la Bachicoltura e la lavorazione della seta con centinaia di donne protagoniste anche nello stabilimento di Concorezzo.
Il circolo culturale Sardegna vuole dedicare  questa mostra alle donne protagoniste nella storia e nella società, come Francesca Sanna Sulis, per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne.
La mostra resterà aperta dal 22 al 27 novembre nella sala di rappresentanza del Comune.
Sabato 22, invece, nel pomeriggio la suggestiva ed emotivamente ricchissima esibizione del Piccolo Coro La Goccia di Vimercate in occasione della Giornata Mondiale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza promossa dall'Unicef. "Un'esibizione artistica vera che ha dato voce ai bambini coinvolgendo diverse strutture ricettive per anziani - spiega l'assessore Melzi - In questo modo, valorizzando la cultura del diritto, abbiamo voluto valorizzare anche il rapporto intergenerazionale, fondamentale per la tenuta della nostra società".
 
Foto Angelo Buscaini
 

coro_goccia_concorezzo.jpg

mostradonne2014 (10).jpg

mostradonne2014 (11).jpg

mostradonne2014 (12).jpg

mostradonne2014 (2).jpg

mostradonne2014 (3).jpg

mostradonne2014 (4).jpg

mostradonne2014 (5).jpg

mostradonne2014 (6).jpg

 

 

mostradonne2014 (9).jpg

mostradonne2014.jpg

Aggiungi commento