santalfredo
santalfredo

5 consigli per acquistare in sicurezza sul web

pexels-photo (1).jpg

Il web ci ha spalancato le porte di un mondo dalle mille opportunità, soprattutto quando si parla di acquisti. Lo shopping online, infatti, rappresenta oggi una delle tendenze preferite dagli italiani: è semplice, è accessibile da casa, ci consente di risparmiare energie e anche di abbassare notevolmente il prezzo d’acquisto. Eppure, nonostante la grande evoluzione del fattore sicurezza, ancora oggi i rischi di inciampare in una truffa non sono del tutto spariti, soprattutto quando si cede a promesse e a offerte irreali ma apparentemente irrinunciabili. Vediamo dunque 5 consigli per acquistare in sicurezza sul web.

Truffe mobile: attenzione all’affidabilità delle App

Dato che lo shopping da mobile rappresenta oggi un must, è proprio questo settore a presentare numerose insidie, soprattutto per gli acquirenti più creduloni e sprovveduti. Il consiglio, dunque, è di fare sempre attenzione alla veridicità dei prezzi sulle app, paragonandoli a quelli di portali più famosi: quando sono incredibilmente bassi, infatti, vuol dire che dietro c’è un prodotto contraffatto in Asia, oppure una truffa che vi farà perdere i vostri soldi.

Valutare con cura gli annunci dei privati

Spesso, sui social network e sulle piattaforme di marketplace è possibile imbattersi in annunci di vendita di privati davvero interessanti: ed il primo pensiero è che non vi sia truffa, considerando l’attendibilità del portale che presenta tali annunci. Come si suole dire, però, fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio. Per questo motivo, il consiglio è di verificare i dati anagrafici di una persona tramite portali come Icribis.com, così da capire se il venditore è affidabile o meno.

Acquistare solo su portali con certificato SSL

Avete presente quell’icona a forma di lucchetto che ogni tanto compare accanto alla URL del sito che state visitando? Indica la presenza di un certificato di sicurezza SSL, che cripta i vostri dati e ne impedisce il furto da parte di malintenzionati. Ebbene, soprattutto quando comprate con carta di credito, questa è una componente fondamentale per la sicurezza dei vostri acquisti, in quanto testimonia la serietà del portale.

Pagare tramite un portafoglio elettronico

Perché mettere a rischio la sicurezza della vostra carta di credito, quando è possibile pagare tramite portafogli elettronici come PayPal? Oggi questo strumento di pagamento è sempre più diffuso presso i maggiori marketplace, dunque rappresenta un’opzione da considerare seriamente. Inoltre, potrete caricare sul vostro account solo i soldi che vi servono per un determinato acquisto, con un rischio pari a zero.

Non fidarsi mai dei canali non ufficiali

 

Spesso capita che gli annunci truffa vengano pubblicati su piattaforme attendibili, ma che poi la trattativa venga spostata in email: quando il venditore vi contatta privatamente, diffidate sempre e chiedetevi perché mai l’abbia fatto. Uno dei motivi, infatti, potrebbe essere farsi pagare senza per questo essere tracciabile sul marketplace, per negare qualsiasi transazione.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI