Via Moro, all'asta capannone commerciale e terreno

Concorezzo. La vicenda della Autotrasporti Perotti di via Aldo Moro si concluderà con un'asta giudiziaria. Il Tribunale di Monza ha, infatti, pubblicato l'avviso di vendita del capannone industriale per la quota di 1000/1000 di piena proprietà. Si tratta di un complesso industriale composto da grande capannone adibito a deposito merci, pensilina con ribalte esterne, locali spogliatoi, uffici e servizi, piazzali di manovra, deposito rustico e area libera con edificabilità residua. L’unità si compone di: a) capannone e locali al P.T posto al piano Terra della superficie lorda e commerciale complessiva di circa mq 3800, b) Tettoia con n. 4 piani ribalta della superficie lorda e commerciale complessiva di circa mq 560, c) Uffici al P. Primo della superficie lorda e commerciale complessiva di circa mq 100 d) fabbricato rustico della superficie lorda complessiva di circa mq 145 e) terreno della superficie complessiva di circa mq 12.400 recintato.

L'avviso del Tribunale

Data della vendita: 25 maggio 2020 ore 15.30

Prezzo Base: Euro 2.500.000 in vigenza del citato contratto di locazione Rilancio Minimo: Euro 10.000,00.

Nel caso pervenissero più offerte valide verrà aperta la gara sull’offerta più alta con possibilità di eventuali rilanci migliorativi, al fine di individuare il miglior offerente. Il trasferimento della proprietà avverrà con rogito notarile previa autorizzazione del GD. La vendita si terrà presso lo studio del Liquidatore Giudiziale dott.ssa Giada Gentile, Studio CTL Advisory, via Vincenzo Monti 15, 20123 Milano

Le offerte (solo analogiche) dovranno essere depositate presso la cancelleria del Tribunale di Monza entro le ore 12.00 del giorno 22 maggio 2020, in busta chiusa anonima cauzionata con assegno circolare pari al 10% del prezzo offerto, intestata a C.P. 20/2016 Autotrasporti Perotti S.r.l..

I beni sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto Arch. Maria Grazia Belcaro reperibile su sito www.portaledellevenditepubbliche.it e www.tribunale.monza.giustizia.it, che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni. La pubblicità, le modalità di presentazione delle offerte analogiche e le condizioni della vendita sono regolate dalle “Disposizioni generali in materia di vendite immobiliari” allegate al presente avviso.

Al Liquidatore Giudiziale dott.ssa Giada Gentile, con studio in Milano via Vincenzo Monti nr.15, tel. 02/84240711, indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. possono essere richieste maggiori informazioni sulla vendita. Mentre per la visione dei beni immobili le richieste dovranno essere inoltrate esclusivamente utilizzando il portale http://venditepubbliche.giustizia.it. 

Sulla vicenda leggi:

False fatturazioni, crolla il castello delle accuse: Brambilla a testa alta

asta.webp

 

Aggiungi commento