Slider

Transizione ecologica: Ksb fa scuola

riccardo vincenti foto ok 2020.jpegConcorezzo. La sede di KSB ITALIA a Concorezzo ha ottenuto la Certificazione Zero Emission® terminando con successo il progetto che ha consentito all’azienda la completa compensazione del 100% delle emissioni di CO2 legate ai consumi energetici per l’anno 2021 e classificate dai Protocolli GHG come Scope 1 e Scope 2.

KSB ITALIA ha svolto un’attività di due diligence, che attraverso la predisposizione di un modello di analisi, la raccolta analitica di dati e la valutazione delle emissioni di gas serra prodotte dallo stabilimento, ha consentito di definire la relativa impronta carbonica (carbon footprint) Scope 1 e Scope 2 (emissioni dirette di gas serra in sito). Le emissioni di gas serra relative allo Scope 2 sono state annullate tramite le garanzie d’origine GO, certificati che attestano che il 100% dell’energia elettrica acquistata proviene da fonti rinnovabili, mentre le emissioni di gas serra relative allo Scope 1 sono state compensate tramite l’acquisto di 600 CER, crediti di CO2 derivanti da progetti di Clean Development Mechanism. In tutte le fasi della certificazione KSB ITALIA è stata supportata da Energy Saving S.p.A., società di consulenza e proprietaria del marchio ZeroEmission®.

“In un momento in cui le conseguenze del surriscaldamento della terra e dell’effetto serra sono fin troppo evidenti, riteniamo fondamentale che le aziende si impegnino per rendere il nostro pianeta più vivibile per noi e per le generazioni future.” - ha commentato Riccardo Vincenti, Consigliere Delegato KSB ITALIA S.p.A.

“KSB ITALIA è allineata alla Politica di Sostenibilità definita dal Gruppo KSB che si pone l’obiettivo del raggiungimento dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile definiti dalle Nazioni Unite. KSB fornisce pompe, valvole e prodotti per l'automazione ad alte prestazioni, contribuendo agli sforzi dei nostri clienti per risparmiare energia e diminuire le loro emissioni. Il nostro atteggiamento nell'implementare azioni per ridurre le nostre emissioni a zero è coerente con l’approccio al mercato. Ora la sfida è mantenere la certificazione, identificare e implementare nuove misure per migliorare l'efficienza, risparmiare energia e raggiungere obiettivi ecosostenibili.” – ha commentato Gilberto Chiarelli, Amministratore Delegato di KSB ITALIA S.p.A.

 

Il Gruppo KSB, con 150 anni di storia, considera da sempre il comportamento responsabile e sostenibile uno dei valori fondamentali per il successo aziendale. Nel 2010 ha aderito al Global Compact delle Nazioni Unite con l’obiettivo di allineare tutte le attività aziendali dei siti KSB ai dieci principi che mirano a rendere la globalizzazione più responsabile socialmente ed ecologicamente. Inoltre ha aderito ai 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainability Development Goals) definiti dalle Nazioni Unite nell’Agenda 2030 e si impegna costantemente al loro raggiungimento entro il 2025. Il rispetto di questi obiettivi nell’attività lavorativa quotidiana è un aspetto imprescindibile della responsabilità aziendale verso gli stakeholder. Entro il 2025 il Gruppo KSB intende ridurre nei vari siti le emissioni di CO2 del 30%, sulla base del valore di riferimento dell’anno 2018. KSB ITALIA ha pertanto contribuito in maniera concreta ottenendo la Certificazione Zero Emission® in accordo alla Norma UNI EN ISO 14064.

KSB Italia considera il rispetto per l’ambiente un importante fattore strategico di competitività e parte integrante della propria cultura aziendale. L’impegno per ridurre l’impatto ambientale e il consumo di energia è a 360° con diverse iniziative e misure adottate nel corso degli anni. L’azienda ha implementato un Sistema di Gestione Ambientale secondo la Norma ISO 14001:2015, integrato con il Sistema di Gestione Salute e Sicurezza e Qualità conformi rispettivamente alle Norme ISO 45001:2018 e ISO 9001:2015, parte dell’energia elettrica nello stabilimento è fornita da un impianto fotovoltaico da 48,99 kW installato nel 2011 sul tetto del magazzino aziendale, dispone di due impianti di autoproduzione di energia termica e nel 2010 ha deciso di destinare un'area verde alla piantumazione di 130 alberi da frutto che non solo assorbono anidride carbonica ma forniscono anche frutta fresca disponibile per i dipendenti. A partire dal 2021 utilizza al 100% elettricità proveniente da fonti rinnovabili.

L’attenzione all'ambiente coinvolge anche i prodotti: l’azienda ha sviluppato un programma chiamato “KSB FluidFuture®” dedicato all'efficienza energetica che consente l’ottimizzazione del funzionamento degli impianti attraverso il ciclo di vita di pompe e valvole, per ogni singola sezione.

Molte azioni di responsabilità sociale riguardano anche le risorse umane che rappresentano un valore di fondamentale importanza e costruiscono la base per il successo aziendale. KSB ITALIA investe periodicamente per creare un luogo di lavoro all’avanguardia per il benessere dei propri dipendenti. L’azienda tiene in grande considerazione anche l’opinione dei suoi collaboratori e svolge periodicamente sondaggi di soddisfazione.

Ogni anno KSB Italia si impegna a redigere il Bilancio di Sostenibilità al fine di rendicontare in modo trasparente le proprie performance in ambito sociale, ambientale ed economico e presentare il Piano di Sostenibilità aziendale con gli obiettivi futuri da raggiungere.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI