Sorpreso con un coltello in tasca, giovane concorezzese denunciato

Coltellino.jpgConcorezzo. Coltelli, attrezzi per rubare, oggetti contraffatti, auto senza assicurazione e radiate dal Pra. C'è di tutto nel lungo elenco che, nei giorni scorsi, ha portato i carabinieri a denunciare una serie di persone, tra cui un cittadino di Concorezzo. Quest'ultimo, 29 anni, è stato fermato a Brugherio per un controllo: in tasca i militari gli hanno trovato un coltellino, con una lama di una misura non consentita per il libero trasporto. Da qui la denuncia per porto di oggetti atti ad offendere.

I carabinieri della Compagnia di Monza e delle relative caserme hanno arrestato un 28enne bengalese, colpito da un ordine di esecuzione: deve scontare una pena di sei mesi di carcere per commercio di prodotti contraffatti. I carabinieri di Brugherio hanno, invece, arrestato un 29enne di origine peruviana: beneficiando dell’affidamento in prova al posto del carcere, l'uomo ha lasciato ugialmente la propria abitazione ed è stato fermato alla guida di un’auto, priva di copertura assicurativa e radiata dal Pra. Non solo: lui stesso non ha mai conseguito la patente.

I carabinieri del Norm (Nucleo operativio e radiomobile) hanno denunciato un 43enne e un 23enne di Monza, con precedenti di polizia per reati vari, per detenzione di chiavi alterate e grimaldelli, un 41enne di Lesmo ed un 52enne di Arcore per porto di oggetti atti ad offendere; un 26enne di orgine romena, con precedenti di polizia per reati vari, per detenzione di chiavi alterate e grimaldelli e porto di oggetti atti ad offendere; un 37enne di origine albanese, per mancata esecuzione al decreto di espulsione; un 45enne di Monza per guida in stato di ebbrezza.

Illuxit Onoranze Funebri Concorezzo

Aggiungi commento