Parrucchiere cinese, da oggi è scattata la chiusura

parrucchierecinesevialiberta.jpgA seguito di accurate verifiche da parte del Comune, la nuova attività di acconciature di via Libertà 51 è sottoposta a chiusura per gravi irregolarità nella documentazione, il Comune procederà anche con una sanzione e la relativa segnalazione alla procura della repubblica.

 

"Si tratta di normali controlli - precisa l'assessore Micaela Zaninelli - Il Comune garantisce uguali diritti, ma pretende da tutti uguali doveri.

Il mio plauso va all’ ufficio comunale (SISCo Sportello Impresa Semplice Concorezzo) che ha saputo, in tempi brevissimi, concludere i controlli previsti in caso di nuove aperture di esercizio commerciali.

Tali controlli, previsti per legge in 60 giorni, sono stati espletati in meno di 15 gg. e hanno fatto sì che si scoprisse la illegittimità del requisito professionale necessario per l’ apertura e conduzione di esercizi di acconciatura.

Prima questi controlli erano in capo alle camere di commercio, ora sono i comuni che se ne occupano e, devo dire che funzionano bene, garantiscono un maggior presidio del territorio, prima di tutto per la circoscrizione dell’ area e secondariamente per via del fatto che si ha una maggiore presenza e conoscenza del territorio.

Da quando sono assessore, ahimè, abbiamo dovuto far chiudere e sanzionare già tre attività per gravi inadempienze e mi auguro che, vista la nostra volontà e determinazione a far rispettare le leggi e i regolamenti, chi intende aprire attività o continuare a gestirle nel non rispetto della legge, italiano o straniero che sia, si cerchi un altro posto ove andare”.

Commenti   
0 #2 nadia 2013-07-01 12:27
e alla fine ha riaperto!!
0 #1 luvaltol 2013-06-21 12:48
Vorrei vedere quante attività commerciali cinesi in Italia, sono regolari... secondo me nemmeno una.
Aggiungi commento