santalfredo
santalfredo

Nascite e decessi, i dati sorprendenti di Concorezzo

concorezzo_foto_sindaco.jpgConcorezzoDecessi diminuiti di oltre il 30% e nascite in calo rispetto a quelle del 2020. E’ questa una prima analisi dei dati statistici della popolazione di Concorezzo aggiornati al 31.12.2021. 

La fotografia demografica, nel dettaglio, mostra una diminuzione del numero di morti che da 192 nel 2020, sono passati nel 2021 a 146 (73 maschi e 73 femmine) tornando di fatto ai numeri pre covid (nel 2019 i decessi sono stati 140).

Per quanto riguarda invece i nati, nel 2021 sono stati 106 con una predominanza di maschi (60) rispetto alle bambine (46). Il numero di nati è inferiore rispetto al 2020 quando il numero di bambini registrati in Anagrafe era stato di 116 (57 maschi e 59 femmine) e anche rispetto al 2019 quando i nati sono stati 120.

Nel 2021 sono anche ripresi i matrimoni e le unioni civili con un totale di 72 coppie che hanno detto sì. Nel 2020, anno di inizio della pandemia, solo 26 coppie si erano scambiate l’anello. 

E se da una parte nel 2021 c’è stata una ripresa importante a livello numerico di unioni, dall’altra 25 coppie hanno deciso di mettere fine al proprio matrimonio (8 divorzi e 17 separazioni). Un numero, anche in questo caso nettamente superiore all’anno precedente. Nel 2020, complice la pandemia, sono state infatti solo tre le coppie che si sono dette addio. 

La popolazione residente a Concorezzo aggiornata al 31 dicembre 2021 è composta da 15.813 abitanti di cui 7716 maschi e 8097 femmine. La concorezzese più anziana ha 101 anni. 

Una popolazione in crescita di 65 unità rispetto al 2020 (15.748 residenti) con un saldo naturale negativo tra decessi e nuove nascite (-40). L’aumento della popolazione è dovuta, infatti, all’incremento di nuovi cittadini che hanno deciso di trasferirsi a Concorezzo. I nuovi residenti sono stati infatti 616 mentre sono state 511 le persone che hanno lasciato Concorezzo con un saldo quindi in positivo.  

“Questa analisi ci consegna sicuramente degli strumenti importanti per indirizzare i servizi del nostro Comune con una programmazione delle azioni ponderata- ha commentato il sindaco Mauro Capitanio-. Nel dettaglio, vediamo una diminuzione dei decessi che sono tornati in linea con la situazione pre pandemia. Una diminuzione che sicuramente può essere letta come una positiva conseguenza della campagna vaccinale a cui i nostri cittadini hanno, fin da subito, aderito con convinzione.  Un altro dato positivo è sicuramente l’aumento del numero di persone che decidono di trasferirsi in città e la diminuzione di quelle che lasciano Concorezzo. Segnale di una città vivibile e attrattiva con servizi che probabilmente sono ritenuti in linea con le aspettative di quanti decidono di diventare concorezzesi”.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI