santalfredo
santalfredo

Milanino, tornano i truffatori dello specchietto

truffa_specchietto.jpg_f=detail_558&h=720&w=1280&$p$f$h$w=d5eb06aConcorezzo. A volte ritornano. Una truffa sempre di moda (e purtroppo ancora oggi molto redditizia) è quella messa in scena da spietati malviventi che fermano cittadini indifesi nel tentativo di scucire qualche centinaio di euro. La scusa è sempre questa. Il malcapitato di turno viene accusato di aver urtato con il proprio specchietto lo specchietto di un'altra vettura che viaggiava in senso opposto, danneggiandolo in modo serio. I truffatori, spesso in coppia, si mettono prima alle spalle della vittima, iniziano ad usare gli abbaglianti per invitarla a fermarsi e poi mettono in scena il copione, che di solito prevede di "accontentarsi" di 100 euro per risolvere l'incidente senza fare ricorso all'assicurazione.
L'ultimo tentativo di truffa è andato in scena, come denunciato da un cittadino in Internet, mercoledì scorso al Milanino. 

La denuncia:

"Buon pomeriggio a tutti. Nel pomeriggio di mercoledì un signore su una moto nera (tutto bardato) ha fermato mia zia che era in macchina (zona Milanino). Egli sosteneva che mia zia avesse rotto il suo specchietto e ha provato a farla accostare in un parcheggio un po’ isolato. Lei è stata pronta e ha risposto che avrebbe chiamato il marito, a quel punto il signore è scappato. Fate attenzione!"

Sulle truffe dello specchietto leggi anche:

Truffa dello specchietto, zingaro in manette

Truffa dello specchietto, arrestati padre e figlio: sono due nomadi

Truffa dello specchietto, gli autori erano due zingari

Il direttore di concorezzo.org sventa la truffa dello specchietto

Truffa dello specchietto in centro: minacciata una donna

 

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI