Il sindaco al megafono: "Stare a casa!"

Coronavirus, l’invito a restare in casa anche dagli altoparlanti della Polizia Locale

VIDEO

Oggi pomeriggio, martedì 10 marzo, gli altoparlanti della Polizia Locale di Concorezzo hanno diffuso un invito alla cittadinanza a stare in casa nel rispetto delle norme contenute nel DPCM in merito agli spostamenti.

"Abbiamo voluto organizzare anche questa iniziativa- ha spiegato il sindaco Mauro Capitanio- per ricordare ai concorezzesi che le indicazioni per il contenimento della diffusione del Coronavirus prevedono la possibilità di uscire di casa solo per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute e rientro presso il proprio domicilio".

Nello specifico gli altoparlanti montati sull'auto della Polizia Locale hanno trasmesso il seguente messaggio:

IMG-20200310-WA0054.jpg

"Cittadini concorezzesi, vi ricordiamo che con l'entrata in vigore del nuovo Decreto è consentita la circolazione in paese sia a piedi che con mezzi di trasporto solo per recarsi al lavoro, per esigenze sanitarie e per primissime necessità come la spesa. Ogni violazione di queste disposizioni sarà sanzionata".

Aggiungi commento