Halloween, 15enne salvata in strada dal rischio di coma etilico

coma_31ottobre.JPGConcorezzo. Alcol e temperature rigide. Ha rischiato il coma etilico la 15enne di Concorezzo che, la sera di Halloween, è finita in ospedale dopo aver bevuto una quantità impressionante di cocktail. La minorenne aveva deciso di festeggiare la serata delle zucche a Osnago, in provincia di Lecco, in un locale pubblico. E lì, all'esterno, è stata soccorsa dal 118 allertato dagli amici: la ragazzina stava male, faceva fatica a parlare, ed era a un passo dal perdere i sensi. Quando sul posto sono arrivati i soccorrittori, per la 15enne si è reso necessario in trasporto d'urgenza al Pronto soccorso dell'ospedale Leopoldo Mandic di Merate. Il tasso alcolemico riscontrato con il primo test ha dato esiti sconvolgenti: 2,82 grammi/litro, praticamente sei volte tanto la quantità concessa per potersi mettersi alla guida e per aprirsi le porte verso il coma etilico. La giovane è stata dimessa alcune ore dopo, a fronte di tutte le cure necessarie in questi casi.

Foto tratta da: http://www.halloweenpumpkinsideas.com/halloween-pumpkin-drunk.html

LEGGI ANCHE

Coma etilico all'Acquaworld, la replica del parco acquatico

Sbronza al Parco di Monza, 14enne in coma etilico

Aggiungi commento