Due fedeli donano alla parrocchia 1,8 milioni

MIRETA.jpg

Concorezzo. Hanno donato tutto alla parrocchia: risparmi di una vita, appartamenti, polizze. Franco Meroni e Miretta Casati, al secolo Diomira, hanno lasciato in eredità un patrimonio di oltre 1,8 milioni di euro, oltre a un appartamento in via Cavezzali. Tra tasse di successione e tasse diocesane, nelle casse della comunità dei santi Cosma e Damiano resterà oltre 1 milione di euro, oltre all'appartamento di via Cavezzali, di proprietà di Miretta. Meroni avrebbe lasciato alla parrocchia anche un ufficio e due appartamenti, ma il lascito non sarebbe stato ancora terminato.

La parrocchia ricorderà i fedeli con due celebrazioni eucaristiche all'anno. L'informatore parrocchiale Emmaus ha dato la notizia senza specificare come verranno utilizzate le donazioni.

Se Meroni era un cittadino piuttosto riservato, Miretta è stata la storica "tuttofare" della chiesa parrocchiale. Era morta nel 2017.

Addio Miretta, anima e sergente della chiesa parrocchiale.

IMG-20190710-WA0069.jpg

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI