Devastante rogo in via Monte Rosa, in fumo tonnellate di legna

Concorezzo. Un impressionante rogo è in corso da questa notte alle 2,45 in via Monte Rosa, all'interno della Afo Ambiente srl, azienda che confina con l'isola ecologica. Per cause al vaglio dei Vigili del fuoco e della Polizia locale, a quell'ora ha preso fuoco una catasta di legna destinata alla vendita e da lì le fiamme (non ancora domate mentre scriviamo) hanno inghiottito tonnellate di materiali. La colonna di fumo si può vedere da decine di chilometri di distanza (la nostra foto è scattata dal cavalcavia del Gigante di Villasanta) e segnalazioni per accertarsi sulla salubrità dell'aria sono arrivate anche da Segrate.
I primi ad intervenire sul posto sono stati i volontari dei Vigili del fuoco di Vimercate, seguiti poi da autoscale e autopompe dei colleghi di Monza, Lissone e Sesto. Sul posto il 118 dell'Avps di Vimercate a cui poi hanno dato il cambio i colleghi dell'Avsa di Cornate d'Adda. A coordinare il traffico l'intero schieramento della Polizia locale di Concorezzo. Intorno alle 9 è dovuto intervenire un tecnico di Amiacque per garantire alle operazioni un massiccio supporto d'acqua. Non si sono registrati feriti. Sul posto si è recato anche il vicesindaco Mauro Capitanio, mentre l'assessore Walter Magni, delegato alla Sicurezza e territorio, sta monitorando con Arpa anche la situazione relativa all'impatto ambientale, anche se dovrebbero essere escluse cause di tossicità. Seguiranno sviluppi.

 

 

incendiomonterosaA.jpg 

b_230_220_16777215_00_images_incendiomonterosaB.jpeg

 b_230_220_16777215_00_images_incendiomonterosaC.jpeg  

b_230_220_16777215_00_images_incendiomonterosaE.jpeg 

b_230_220_16777215_00_images_incendiomonterosaD.jpeg L'ingresso della Afo Ambiente presidiato dai Vigili del fuoco

b_230_220_16777215_00_images_IncedioMONTEROSAgg.jpegVia Monte Rosa questa mattina alle 9

b_230_220_16777215_00_images_incendiomonterosaF.jpeg Il rogo visto dal cavalcavia del Gigante di Villasanta

Commenti   
0 #15 DAVID 2013-09-10 21:04
Condivido quello scritto da Tino , sono mesi che passando di lì ogni giorno mi sono accorto di questo odore sgradevole all'altezza della Fillegno , legna ,ma che , non era fumo da legna .Ma le istituzioni dove sono ,in questo paese funziona tutto così alla carlona ecco i risultati .Sveglia per l'eternit non si fa niente sembra che le istituzioni temano le aziende i piccoli artigiani della zona che vergogna
0 #14 tino 2013-09-10 12:15
fra odori della discarica , odori del lavaggio cisterne ,odori del variati e infine odori dei spantegatori di ganga, non penso che sia una passeggiata salutare la via monte rosa.
0 #13 angelo 2013-09-10 10:36
riguardo lincendio ora tutto finito anche se ieri sera verso mezzanotte momento critico quando si è alzato il vento e il funo era basso abitando vicino odore molto forte acre mi auguro che si vada fino in fondo per quanto successo e rafforzare misure di sicurezza , ok dicono che non è tossico però sicuramente qualcosa abbiamo respirato, un ringraziamento al sindaco che ieri sera ore 00: 15 mi ha dato informazioni dettagliate sul incendio con calma e cortesia direttamente sul posto a monitorare situazione un elogio ai pompieri splendidi
0 #12 SM 2013-09-10 09:39
Anche io abito in zona Milanino e devo dire che tutta notte c'è stato un odore terribile in strada ma anche in casa, nonostante abbiamo tenuto tutte le finestre chiuse fin dal pomeriggio!! ultimamente stiamo respirando troppe schifezze in questa zona e temo che tutto questo venga sottovalutato da chi dovrebbe fare indagini sui rischi e sulla tossicità reale delle sostanze che bruciano!!
0 #11 Sym 2013-09-10 08:35
Siamo stati più che fortunati che il vento ieri soffiava verso Monza, altrimenti altro che intossicazione. Alle 20 ancora c'era fumo che si innalzava in direzione Dogana/Vimercat e e un'autopompa dei vigili del fuoco.

Per farvi capire, la puzza è stata avvertita distintamente anche a Sesto, non capivano da dove provenisse.

Questo il comunicato ufficiale di ieri dell'ARPA:


News ARPA Lombardia n. 808

Inserita il:09/09/2013



INCENDIO PRESSO DITTA AFO AMBIENTE DI CONCOREZZO
Il materiale bruciato non dà origine a sostanze tossiche/perico lose

Milano, 9 settembre 2013 - Con riferimento all’incendio che nella notte ha interessato la ditta AFO Ambiente di Concorezzo (MB), che effettua la raccolta e lo smaltimento di rifiuti solidi , a seguito dell’intervento dei tecnici di ARPA Lombardia, attivati in mattinata da Protezione Civile e VVF, si informa che l’evento ha interessato in maniera ingente lo stoccaggio relativo alla raccolta differenziata di legno e sfalci da potature.

Effettuate tutte le verifiche del caso, data la tipologia di tale materiale la cui combustione non dà origine a sostanze tossiche/perico lose, non sono stati effettuati campionamenti dell’aria. Il materiale risultava stoccato su fondo impermeabilizza to, pertanto è stato escluso anche il percolamento nel suolo/sottosuol o. Il corretto smaltimento delle acque di spegnimento, raccolte in apposite vasche, e dei residui dei materiali combusti verrà verificato nei prossimi giorni a evento concluso.
Aggiungi commento