Covid, nuovo bilancio: 10 decessi, 62 contagiati, 2 guariti

cleaning_managment_concorezzo.jpg

Concorezzo. Il maledetto Covid-19 ha fatto salire a 10 i decessi in città. E' questo il dato comunicato dal sindaco Mauro Capitanio in base ai dati forniti da Ats e Prefettura di Monza. Sono 62 i concorezzesi positivi al coronavirus, e di questi cinquanta sono ricoverati in ospedale, mentre una decina stanno passando la degenza a casa, sotto il monitoraggio della nuova Unità speciale di continuità assistenziale Usca (leggi). Altri 60 cittadini sono in stato di sorveglianza attiva.

Le polemiche sulle mascherine. Durissima la reprimenda del primo cittadino contro alcuni concorezzesi che hanno polemizzato sui social sulla distribuzione (gratuita e volontaria) delle mascherine prodotte dalla Protezione civile e da alcuni commercianti, artigiani e cittadini volontari. Alcune persone, infatti, si erano lamentate per non aver ricevuto a casa la mascherina, a differenza di quanto avvenuto per altri residenti. "Chiedetevi cosa stiate facendo voi per la cittadinanza e cancellate quei messaggi", è stato il monito del sindaco. Il primo cittadino ha infatti ricordato che da oltre un mese le mascherine, se necessarie, possono essere richieste chiamando la Protezione civile concorezzese al numero 039.62.800.888. Nelle prossime ore arriveranno in città anche parte dei 3 milioni di mascherine in distribuzione da parte di Regione Lombardia.

Tra quanti stanno donando materiale al Comune, di recente il sindaco ha ringraziato la Cleaning&Management (nella foto) di Concorezzo che ha fornito mascherine e liquido igienizzante destinato a Polizia Locale e volontari. L'azienda concorezzese Nadella ha regalato 8000 sacchettini messi a disposizione della Protezione Civile per confezionare le mascherine e la MAB di Concorezzo ha ideato una "mascherina di design".

Aggiungi commento