Centro creativo di piazza Falcone, il gestore lascia?

b_450_500_16777215_00_images_centrocreativoconcorezzoHome.jpegConcorezzo. Dopo due mesi dall'affido della gara d'appalto, il gestore del nuovissimo Centro creativo di piazza Falcone e Borsellino (www.centrocreativoconcorezzo.it) potrebbe rimettere l'incarico. Ieri, venerdì, il presidente dell'associazione "Arte, hobby, artigianato, spettacolo & vita", Belinda Luciani, ha infatti protocollato una lettera in Municipio per rescindere il contratto.
Alla base del gesto ci sarebbe l'intenzione di mettere una pietra sopra ad alcune polemiche (qualcuno aveva criticato le modalità di assegnazione della gestione della struttura pubblica, nonostante nessun altro si fosse candidato per l'incarico) e l'insostenibilità economica della partita, vista l'impossibilità di creare una rete con altre associazioni e di "subappaltare" gli spazi. All'interno, infatti, vengono svolti laboratori culturali e artistici, vengono organizzate serate a tema (cone quella recente sui Maya), ma si vorrebbe chiedere al Comune anche la possibilità di "affittare" periodicamente gli spazi per eventi privati o di associazioni. La lettera protocollata ieri sembra più un ultimatum che una decisione definitiva. A gennaio sicuramente il nodo dovrà venire al pettine.

Aggiungi commento