Banda ultra larga, Concorezzo pioniere nazionale: ci siamo

brianzaspeednet.jpgConcorezzo. Il paese è pronto a guadagnarsi il prestigioso ruolo di pioniere nel campo della banda ultra larga (Bul). Pochi giorni fa, vista la portata del progetto, anche Radio 24, emittente di Confindustria, si era occupata dell'arrivo della fibra ottica nel comparto industriale di Concorezzo .
Ieri, dalle colonne del Giorno, Giacomo Piccini, direttore del distretto Green High Tech, dichiarava trionfalmente "possiamo dire di avercela fatta", confermando così l'arrivo di 1,1 milioni di euro da Regione Lombardia per la prima infrastruttura telematica dedicata appositamente alle piccole e medie imprese.
Un progetto destinato a dare nuova linfa al lavoro e a sviluppare positivamente il mercato occupazionale in un periodo non certo facile.
LA SCHEDA.

Il Progetto Brianza Speed Net prevede la realizzazione di una rete in fibra ottica da destinare alle piccole e medie imprese con sede nell’area industriale di Concorezzo che si estende fino a Monza. Attualmente nella zona non ci sono piani per realizzare una rete in fibra ottica da parte di nessun operatore e non è prevedibile se ce ne saranno in futuro né quando. La fibra ottica è presente solo nelle grandi città (Roma, Milano, Genova, etc.) e solo nelle zone centrali o ad alta concentrazione di aziende.
La fibra ottica garantisce una connessione molto veloce, sia quando si scaricano dati sia - al contrario dell’ADSL - quando si inviano dati; è meno soggetta a guasti; permette di utilizzare tutti i servizi online oggi disponibili per seguire i propri clienti e per comunicare con efficacia. La fibra ottica abiliterà la veicolazione di attività e servizi digitali, al fine di accrescere la capacità competitiva, di attrazione di investimenti del territorio e di creazione e mantenimento di posti di lavoro. Lo sviluppo del progetto prevede un’attività di informazione preliminare verso le imprese, attraverso la realizzazione di un questionario on line con il quale sarà possibile definire il livello di servizi di connettività di cui oggi le imprese dispongono, mappando al tempo stesso le aspettative delle stesse imprese in termini di servizi di connettività.
Per saperne di più: http://www.brianzaspeednet.it/upload/Presentazione5.pdf

Aggiungi commento