Bagordi notturni, dopo la sbornia resta solo l'inciviltà

b_450_500_16777215_00_images_parchettoviamoro.jpegConcorezzo. Bicchieri di plastica da mezzo litro per abbondanti cocktail. Tanti bicchieri. E poi acqua tonica e succhi di frutta per mixare i superalcolici. La festa, in un Paese che fa giustamente della libertà un valore, ci potrebbe anche stare. L'eccesso, l'inciviltà e l'imbecillità assolutamente no. Sono un pugno nell'occhio le foto scattate da Domenico Crisafulli, un cittadino concorezzese, domenica mattina nel parco di via Moro e poi pubblicate in Rete. Lo spazio verde con panchine, che dovrebbe essere dedicato al relax e all'incontro, trasformato in una pattumiera a cielo aperto. Sono i ricordi di una notte brava - pare con protagonisti diversi minorenni - forse organizzata per il definitivo saluto alle vacanze. Dopo la spesa in un noto supermercato della zona (come testimoniano i sacchetti di plastica), via ai festeggiamenti fino all'alba. Bastavano pochi minuti di orologio per ripulire la zona e lasciare alla cittadinanza uno spazio verde pulito e normale. Evidentemente nessuno (a nessuno dei molti presenti!) l'ha mai insegnato.
Solo poche settimane fa - primo caso a Concorezzo - un cittadino magrebino residente in via Manzoni era stato multato dalla Polizia locale con 600 euro per aver gettato abusivamente una montagna di rifiuti a ridosso dei campi di via 4 Novembre, al confine con Agrate. L'uomo era stato identificato grazie alle segnalazioni dei residenti.
"Non ci sono le forze e i soldi per militarizzare tutto il Comune - spiega l'assessore alla Sicurezza, Walter Magni - Ma i recenti epsiodi dimostrano che la collaborazione con i cittadini funziona: se qualcuno vede situazioni anomale, prenda numero di targa di auto e motorini, poi Polizia locale, carabinieri e Comune interverranno".

Commenti   
0 #11 Lisso 2013-09-05 10:34
Io credo che una bella giornata all'insegna della grammatica italiana ti farebbe molto meglio.

Citazione:
Cestini più grandi.quelli piccoli sono finiti in seguito alle genialate tipo farli saltare coi botti di fine anno...oppure una bella giornata all'insegna del "pulito è più bello" partendo proprio dall'aldo moro.poi per le vie del paese alla ricerca di escrementi, cicche di sigarette ecc.x una buona educazione civica bisogna partire dalla base.magari tra quei teenager qualcuno si pente...
0 #10 bonfanti 2013-09-04 07:37
Che non sia il caso di "militarizzare il paese" credo siamo d'accordo in molti, ma lasciare più o meno incontrollate certe situazioni ormai stranote sia alle autorità del Comune che alle Forze dell'Ordine (Polizia Locale, Carabinieri etc etc) mi pare l'eccesso opposto. Qualche controllo in piu' nei vari parchetti segnalati piu' volte sia su qs pagine che con petizioni presentate in Comune; controlli nei dintorni dei "quattro" locali (Pub, Bar etc etc) presenti in paese potrebbe servire un po' da deterrente facendo sentire un po' di "fiato sul collo" a chi ha intenzione di arrecare danni e/o disturbare la quiete altrui e ai relativi gestori dei locali stessi che lasciano tranquillamente fare per non perdere il cliente. Tutto questo soprattutto in orari dove le persone hanno il diritto di riposare/dormir e.
0 #9 ro 2013-09-03 19:26
Buonasera,
Ma la pubblica amministrazione dove è?
Ricordate lo spaccio in via adda, il vandalismo in piazza della pace e in via della repubblica....s chiamazzi di giorno e notte a causa dei bar... dove stiamo andando a finire...
0 #8 Lucio 2013-09-03 15:35
Caro Marco....scendi tu stasera per primo e io ti seguo....Io ho provato ad urlare dalla finestra, ma non ho mai sentito altri farlo. Dove sei stato fino adesso??Scendi, suoni i campanelli e chiami tutti gli altri. Vediamo chi viene. Ridicolo. Le forze dell'ordine cosa sono pagate a fare??? Che si muovano loro a ripristinare l'ordine in questo paese allo sbando
0 #7 francesco 2013-09-02 19:35
Cestini più grandi.quelli piccoli sono finiti in seguito alle genialate tipo farli saltare coi botti di fine anno...oppure una bella giornata all'insegna del "pulito è più bello" partendo proprio dall'aldo moro.poi per le vie del paese alla ricerca di escrementi, cicche di sigarette ecc.x una buona educazione civica bisogna partire dalla base.magari tra quei teenager qualcuno si pente...
Aggiungi commento