Atei, agnostici e anche un po' ignoranti: l'Uaar attacca Nampula

cuncuress.jpg

Concorezzo. Che in paese ci sia una "talpa" che, senza metterci la faccia, ogni tanto si diverte a stuzzicare le paranoie dell'"Unione degli atei e degli agnostici razionalisti" (Uaar) è cosa risaputa. Tempo fa l'associazione si era già occupata di criticare l'incontro di don Pino Marelli, parroco del paese, con gli alunni delle elementari di via Marconi. Non una benedizione, non una messa, ma un normale confronto sul senso del Natale visto che, fino a prova contraria, la nostra storia e la nostra tradizione sono nutrite del Cristianesimo. Evidentemente la talpa (o corvo, l'animale non fa differenza) si era premurata di allertare l'Unione per denunciare questa gravissima violazione. Questione di opinioni, comunque, per carità.
Nei giorni scorsi, però, l'Uaar ha preso un enorme granchio. Nella rubrica "La clericata della settimana", infatti, se la sono presa con il gemellaggio di Concorezzo con l'arcidiocesi di Nampula.
"Ogni settimana - scrivono - pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Anzi, ringrazia in anticipo chi le segnalerà eventuali “perle”. Il primo posto questa settimana va al Comune di Concorezzo (Mb) che si è gemellato con un’arcidiocesi. Al secondo posto - prosegue l'articolista - i parlamentari del Pdl e di Scelta Civica che hanno lasciato i loro partiti dopo aver incontrato mons. FisichellaTerzo posto ex aequo per i 50 parlamentari che hanno chiesto alla Presidente della Camera Laura Boldrini di invitare papa Bergoglio in Parlamento e alla Regione Lombardia, che ha invitato il cardinale Angelo Scola a intervenire nel Consiglio regionaleAlcune menzioni speciali: il Comune di Corcivento (Ud), che per la solennità di San Martino si è trasformato in un parco biblico; i gruppi consiliari di Cava de’ Tirreni (Sa), che con i loro rimborsi spese pagati dal contribuente hanno effettuato viaggi a Medjugorje; i carabinieri di Venezia, che alla presenza del patriarca hanno festeggiato Maria Virgo Fidelis, protettrice dell’Arma (una festa con tanto di cappellani militari in occasione dell’anniversario di una battaglia in cui i nostri militari furono quasi tutti sterminati); il sindaco di Verona, Flavio Tosi, che all’inaugurazione di una nuova strada ha chiamato il prete a benedirla; il ministro Lupi, il sindaco Merola e il rettore Dionigi che hanno partecipato alla benedizione di uno studentato privato ciellino".

Ci spiace far rilevare all'Uaar e alla sua talpa-corvo, che il gemellaggio non ha nulla di clericale, ma rappresenta solo la volontà della comunità concorezzese di sostenere concretamente un piccolo fazzoletto di terzo mondo. Visto che l'ignoranza solitamente non conosce la parola "scusa", consigliamo almeno la lettura di questo passaggio, dove si spiegano le ragioni di questo gemellaggio umanitario e solidale (http://www.parolebuone.it/Riflettendo/nampula-concorezzo.htm)mo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Anzi, ringrazia in anticipo chi le segnalerà eventuali “perle”.

Il primo posto questa settimana va al Comune di Concorezzo (Mb) che

si è gemellato con un’arcidiocesi

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Anzi, ringrazia in anticipo chi le segnalerà eventuali “perle”.

Il primo posto questa settimana va al Comune di Concorezzo (Mb) che

si è gemellato con un’arcidiocesi

Commenti   
0 #73 CC 2013-12-08 10:12
Un ultimo commento però devo farlo, devo ringraziare la redazione che ci ha ospitato perché pubblicando tutti i commenti - anche quelli contrari - ha dimostrato un'apertura mentale, ma soprattutto una onestà intellettuale, che molti commentatori (e peraltro anche l'articolo di cui sopra) certamente non hanno dimostrato avere. Grazie.

Caro CC, questo articolo vive e cresce da dieci anni perché è aperto alle idee di tutti. Anche alle accuse strampalate e frettolose di alcuni redattori dell'Uaar. Grazie per l'apprezzamento
0 #72 CC 2013-12-08 10:11
Citazione:

Paolone, dove vuoi che abbia studiato storia? Su topolino a dir tanto, visto che sa 4 lingue magari anche in inglese, ma tanto quello che capisce e quello che riporta è comunque il nulla cosmico.
Il bello è che neanche la studiosa pluripremiata se ne era accorta ;) ma la capisco, anche se basterebbe ricordare la famosa citazione di Garibaldi su Pio IX (un metro cubo di letame) per sapere che l'amico di Hitler non poteva essere lui (non che avesse amici migliori) ;)
0 #71 CC 2013-12-08 08:59
Citazione:
Il dialogo scade sul personale perché le tue critiche sono scadenti, .
Congratulazioni per le lodi e i premi - anche se non mi sembra il tema dei commenti, come già detto a me non interessa il confronto personale, nel quale mi pare tentiate alla fine tutti di arrivare - però allora potresti anzi dovresti - fare meglio nei tuoi commenti, immagino che un po' di senso critico te l'abbiano insegnato, ma nei tuoi commenti se ne vede molto poco, non bastano le nozioni... Tu cos'hai apportato alla discussione, di fattuale? A parte una serie di insulti gratuiti? Molto poco, hai citato una storica di parte, Pellicciari, nient'altro... un po' poco per tanti anni di studio, pluripremiati - addirittura ;) Pellicciari ha una sua agenda ideologica e propagandistica che porta avanti, questo non lo puoi negare... è ovvio che lo Stato della Chiesa, cosí come il Regno delle Due Sicilie, furono conquistati dai piemontesi, però il Vaticano è stato ampiamente indennizzato (si tratta di accordi internazionali che il Vaticano stesso ha firmato, quindi c'è poco da discutere), le Due Sicilie no... ma queste sono cose che esulano dal tema dell'articolo, che ti ricordo è la "clericalata" del gemellaggio... ora a te può sembrare un'ottima cosa, è tuo diritto, ad altri può sembrare una forzatura, è loro diritto. E' in quest'articolo (pessimo, se dobbiamo essere onesti) che si risponde in maniera scomposta insultando chi ha espresso una opinione (tanto legittima come la tua). Questa critica non ha niente a che vedere con gli aiuti al terzo mondo (che non sono esclusiva cattolica, peraltro) e cosí non la penso solo io o l'Uaar, apparentemente, ma anche tanti cattolici che mantengono una onesta capacità di critica... si tratta di rispettare le opinioni altrui, quando sono legittime (e questa lo è) anche quando non ci piacciono... il tuo modo di vedere e pensare fortunatamente non è l'unico possibile, fattene una ragione, tutto qui...
0 #70 CC 2013-12-08 08:36
Citazione:
CC ma dove hai studiato la storia? ma sai Pio IX in che epoca è vissuto?
giusto, si tratta di Pio XII, che sí, conosceva Hitler ;) ci sono atei di destra, sinistra, centro, ma tu puoi continuare a credere che comunismo e ateismo siano la stessa cosa, e magari anche riderci sopra, perché no? se ti fa stare meglio, accomodati... ah, giusto perché tu sembri avere problemi di comprensione, ti preciso che io parlo a nome mio, ma tu fa' come ti pare...come già detto ognuno si fa le masturbazioni mentali che vuole... P
0 #69 Marta Bonfanti 2013-12-07 19:29
Citazione:
CC ma dove hai studiato la storia? ma sai Pio IX in che epoca è vissuto? Ahahhh conosceva Hitler? E lo sai che il Vaticano ha permesso a tanta gente di salvarsi dai nazisti? Ma lo hai mai letto Marx invece di blaterare? Comunismo e ateismo non sono sinonimi? rispondete vi prego cosi si fate sbellicare dal ridere.Se questo è il livello culturale della unione degli atei e non so che, altro che l'8 per mille vi ci vuole.Voi la storia mi sa che l'avete sentita proprio su Voyager.
Paolone, dove vuoi che abbia studiato storia? Su topolino a dir tanto, visto che sa 4 lingue magari anche in inglese, ma tanto quello che capisce e quello che riporta è comunque il nulla cosmico.
Aggiungi commento